Arrestato il nonnino che spacciava ai giovanissimi nei parchi di Cavaria

spaccio

CAVARIA CON PREMEZZO – Nonno pusher in manette a Cavaria con Premezzo. Uno spacciatore stagionato che credeva di poter approfittare della sua età non più giovanissima per passare inosservato. Una speranza naufragata in poche ore visto che qualche sospetto l’aveva già creato nei carabinieri che da qualche tempo lo stavano tenendo d’occhio.

L’arresto

Secondo la ricostruzione degli inquirenti il pensionato era diventato il rifornitore di diversi giovanissimi che frequentavano i parchi pubblici del paese. Sempre secondo la loro ricostruzione, il 68enne aveva spacciato anche nella sua palazzina. Era diventato evidentemente un punto di riferimento per chi voleva rifornirsi di sostanza stupefacente. Nel corso della perquisizione effettuata a casa, i carabinieri della stazione di Cassano Magnago hanno scovato tre dosi di cocaina già confezionata, pronta a essere ceduta ai clienti. Oltre alla coca è spuntato anche dell’hashish in modica quantità. Sono stati sequestrati inoltre dei bilancini di precisione e materiale utilizzato per il confezionamento della merce illecita. Durante la perquisizione sono spuntati anche quasi 5mila euro in contanti, a conferma di un’attività di spaccio molto redditizia. L’uomo su disposizione della procura di Busto Arsizio è stato arrestato.

nonno spacciatore – MALPENSA24