Ritrovata in un garage in provincia di Varese l’Alfa GT 2000 di Pier Paolo Pasolini

pasolini alfa gt varese

VARESE – Avrebbe dovuta essere demolita da anni. Invece ha fatto quasi il giro d’Italia: da Ostia a Palermo e poi nel garage di una collezionista della provincia di Varese. Si tratta dell’Alfa Romeo GT 2000 di Pier Paolo Pasolini. Che ora sarebbe stata ritrovata.

La verità è nei numeri

L’auto del celebre regista, quella che l’ultima notte della sua vita (tra il primo e il 2 novembre del 1975) lo accompagnò all’idroscalo di Ostia, avrebbe dovuto essere demolita oltre 20 anni fa. Invece l’Alfa GT 2000 di Pasolini sarebbe ricomparsa, in un garage in provincia di Varese, acquistata un anno fa da una collezionista con l’intenzione di restaurarla per esporla all’interno di un museo. E’ cambiato il colore: non più la livrea grigio metallizzato come all’epoca e nemmeno ammaccature. Ora il colore è verde. Ma a corrispondere sono il numero di telaio e la targa.

A raccontare la storia è un articolo apparso su Il Fatto Quotidiano, che seguendo alcune prime indiscrezioni di altri quotidiani tra cui Il Giornale, sul quale il giornalista Giuseppe Pollicelli ha ricostruito il viaggio dell’Alfa. Che fu acquistata da Pasolini nel 1972 e utilizzata anche nella tragica notte. La vicenda è stata anche racconta da Formulapassion.it. La vettura rimase a lungo all’interno del cortile della caserma dei Carabinieri di Ostia, con tracce evidenti sia all’esterno che all’interno dell’abitacolo. Fino al 1981, anno in cui avrebbe dovuto andare da uno sfascia carrozze. Invece l’Alfa GT non arrivò mai dal demolitore, ma sparì come nel nulla. Per riapparire nel 2017, in Sicilia. A Erice per l’esattezza, in provincia di Trapani, acquistata da un collezionista, che a quel punto la immatricola di nuovo per poi rivenderla qualche mese fa alla misteriosa collezionista della provincia di Varese.

varese pasolini alfa gt auto – MALPENSA24