Stop ai furgoni irregolari a Turbigo: 18 fermati dalla Polizia locale, multati in 12

turbigo polizialocale controlli furgoni

TURBIGO – Ispezioni a tappeto a Turbigo sui veicoli abitualmente utilizzati per il trasporto di materiali e persone finalizzati al volantinaggio. Nell’ambito dei servizi di controllo sul territorio comunale, la Polizia Locale ha avviato una vasta operazione di verifica ispettiva su questi veicoli che quotidianamente transitano e stazionano sia all’interno del centro abitato che lungo la statale 341 e non sempre appaiono sicuri e in regola (nella foto, uno dei veicoli fermati dagli agenti).

In pochi giorni sono stati verificati 18 autocarri per uso promiscuo: molti di questi, seppure in regola con la copertura assicurativa e con la revisione, erano in condizioni al limite dell’accettabile con penumatici lisi, pezzi di carrozzeria ammalorati e dispositivi obbligatori quali specchi retrovisori esterni o fanali guasti o mancanti. Sono state elevate 12 sanzioni amministrative pecuniarie (per 3.000 euro complessivi) e 8 veicoli sono stati segnalati al Dipartimento Trasporti Terresti per il provvedimento di revisione.

Diversi di questi veicoli erano parcheggiati su suolo pubblico o circolavano gravati da fermi amministrativi dovuti all’omesso pagamento di imposte e tributi. Anche in questo caso sono state elevate sanzioni e, quando possibile, i veicoli sono stati tolti dalla disponibilità di chi li utilizzava informandone i titolari dei crediti.

Rudoni: «Nessuna vessazione, così garantiamo la sicurezza»

«Questa operazione – spiega il comandante della PL di Turbigo, Fabrizio Rudoni – programmata nei dettagli all’interno del nostro Corpo di Polizia Locale proseguirà per step affinché nel minor tempo possibile il territorio comunale venga in qualche modo “ripulito” da questi veicoli. Nessuna vessazione nei confronti di chi lavora con questi autocarri, a patto che gli stessi siano in regola e sicuri per la circolazione».

Durante i controlli sono stati inoltre elevati 4 verbali per violazione della normativa anti Covid ed è stata segnalata ad un altro Comando di Polizia Locale del Castanese un’officina meccanica probabilmente abusiva, per i successivi controlli di competenza. Sono in corso ulteriori accertamenti sulle modalità in cui vi si procedeva alla revisione dei veicoli: non è escluso che possano scaturire procedimenti di carattere penale.

turbigo polizialocale controlli furgoni – MALPENSA24