Accam, dopo il voto di Legnano Brumana esulta: «Addio dopo mezzo secolo»

busto arsizio comitato no accam

LEGNANO – Primi commenti a Legnano al voto del Consiglio comunale di lunedì 15 febbraio sugli atti di indirizzo del Comune in merito al destino di Accam e dell’inceneritore di Borsano. «Dopo mezzo secolo, addio Accam – tira le somme il consigliere del Movimento dei cittadini Franco Brumana – Il Consiglio comunale di Legnano ha assunto una decisione molto importante perché ha considerato definitivamente caduta la proposta di salvataggio di Accam elaborata da Amga e ha indicato l’unica soluzione possibile, e cioè l’applicazione della normativa prevista dall’art. 24 della Legge Madia sulla crisi delle società a partecipazione pubblica. Agli altri comuni soci di Accam non resta che prendere atto che la società dovrà cessare l’attività perché Amga si atterrà alla decisione del socio di maggioranza assoluta e quindi non sprecherà i soldi dei legnanesi per tentare di salvare una società in stato di insolvenza».

«Legnano decisiva, incenerimento improponibile»

Per Brumana la delibera ha ottenuto «un forte consenso» perché nessun consigliere ha votato contro. «È stata approvata anche dal Movimento dei Cittadini e dalla lista di Franco Colombo – riassume il consigliere – mentre la rimanente parte della minoranza si è astenuta. Questo risultato è stato possibile perché la maggioranza ha accolto l’emendamento da me proposto, che ha tolto dal testo le parti che ipotizzavano una futura riaccensione dell’inceneritore. Questo tema potrà essere affrontato con calma e con la dovuta attenzione. La condivisione espressa nella delibera sui princìpi dell’economia circolare consente di confidare che anche i fautori dell’incenerimento dei rifiuti nella nostra zona si rendano facilmente conto che sarà improponibile perché manca qualsiasi presupposto di fatto che giustifichi una scelta diversa. Sicuramente – conclude – prevarrà il buon senso».

Francesco Toia: «Perché solo a Legnano non si tengono i Consigli in presenza?»

legnano accam comune brumana – MALPENSA24