Covid, agevolazioni sulla Tari a Canegrate per le utenze non domestiche

castellanza tassa rifiuti agevolazioni

CANEGRATE – Agevolazioni sulla tassa rifiuti per l’anno 2020, a sostegno delle utenze non domestiche che hanno dovuto sospendere l’attività a causa dell’emergenza sanitaria. Le ha introdotte l’Amministrazione comunale di Canegrate, tenendo conto anche delle disposizioni stabilite da varie fonti normative, in seguito agli effetti dell’emergenza, che ha causato la sospensione temporanea di gran parte delle attività produttive. L’agevolazione è definita con apposito procedimento della giunta comunale e consiste nella riduzione percentuale della quota variabile 1 della TARI in funzione della categoria di attività e del codice Ateco attribuiti, e nella riduzione dei minimi obbligatori sulla quota variabile 2, che sarà addebitata a conguaglio sui conferimenti effettivi oltre i minimi ridotti del 50%.

Domande via web entro il mese

Le utenze non domestiche rientranti fra quelle soggette a chiusure, sia obbligatorie che facoltative, possono beneficiare di questa riduzione presentando la richiesta esclusivamente via web, collegandosi a questa pagina internet e inserendo i dati richiesti, nei seguenti termini: entro il 31 agosto per beneficiare della riduzione già sulla prima rata della TARI con scadenza 30 settembre 2020; entro il 31 ottobre per beneficiare comunque della riduzione a conguaglio.

canegrate tassa rifiuti agevolazioni – MALPENSA24