Molestie a una paziente, medico bustocco condannato a 5 anni

BUSTO ARSIZIO – Molestò una paziente all’ottavo mese di gravidanza, medico di base bustese condannato a cinque anni in primo grado dal Gup del tribunale di Busto Arsizio Piera Bossi. L’uomo era stato arrestato nel novembre scorso su richiesta del pubblico ministero Martina Melita che ha coordinato le indagini.

L’aggressione

I fatti contestati risalgono all’ottobre 2023. Una giovane paziente incinta si sarebbe rivolta al medico per chiedere alcuni giorni di malattia. La donna si era recata nello studio medico insieme alla figlia minorenne del compagno che, su richiesta del medico, era rimasta fuori dallo studio. Il dottore, invece di visitarla, questo il racconto della donna, l’ha palpeggiata nelle parti intime arrivando a fotografarla con il telefonino. Una volta sfuggita all’aggressione sessuale la giovane ha denunciato l’accaduto ai carabinieri. La procura ha disposto il sequestro di cellulari e Pc in uso al professionista.

Le cartelle nei Pc

Nel computer gli inquirenti hanno trovato una cartella chiamata “nudità” dove, oltre alla foto scattata alla ragazza, c’erano altre 2.800 immagini; di queste una cinquantina scattate nello studio del dottore ad altrettanti pazienti. Per il professionista è la seconda denuncia in “carriera” per molestie ad una paziente. Le difese valuteranno un eventuale ricorso in Appello.

Busto, paziente molestata sessualmente: arrestato medico di base

busto medico molestie condannato – MALPENSA24