Gallarate, +50 centesimi per i buoni pasto. «Ma restano tra i più bassi in provincia»

Gallarate scuola buono pasto

GALLARATE – Dal prossimo anno scolastico, il buono pasto nelle scuole di Gallarate subirà un aumento di 50 centesimi di euro per ogni fascia Isee. La decisione è stata presa oggi, 21 giugno, in giunta durante la ricognizione degli equilibri di bilancio.

Le nuove tariffe 

Nonostante gli aumenti dei costi del servizio di refezione scolastica, sulla base degli adeguamenti Istat, nell’anno scolastico che si è appena concluso l’Amministrazione comunale si era fatta carico di questi maggiori costi mantenendo inalterato il costo del buono pasto. Da settembre entreranno invece in vigore le nuove tariffe. Guarda la tabella: 

 

Tariffe differenziate 

«Nonostante ciò, grazie al fatto che il Comune si fa carico di oltre 800.000 euro all’anno dei costi della refezione scolastica, riusciremo a garantire le tariffe differenziate in base all’Isee e più in generale Gallarate continuerà ad avere le tariffe tra le più basse in tutta la provincia di Varese», spiega il sindaco Andrea Cassani. «Questa decisione è stata presa per mantenere la qualità del servizio e continuare a supportare le nostre famiglie, specialmente quelle in maggiore difficoltà. Siamo consapevoli delle sfide che molte famiglie stanno affrontando e il nostro impegno è volto a trovare soluzioni equilibrate e sostenibili». 

Gallarate, al via i lavori per la nuova scuola media. Cassani: «Pronta nel 2026»

Gallarate scuola buono pasto – MALPENSA24