Gallarate, «ti spacco la testa con la mazza da baseball». Denunciato dalla polizia

gallarate fucile auto polizia gallarate

GALLARATE – «Ti spacco la testa» è la minaccia che si è sentito urlare contro un passante a Gallarate, lo scorso 3 agosto, da uno sconosciuto armato di mazza da baseball. L’aggressore, fermato dalla polizia di Stato di Gallarate che gli ha sequestrato anche un coltello, è stato denunciato per minaccia aggravata e porto di oggetti atti ad offendere.

Minacce senza motivo

Si trovava in un parcheggio di viale Milano intorno alle 13.30 l’uomo che sabato scorso si è visto minacciare, in maniera assolutamente ingiustificata, da uno sconosciuto armato di mazza da baseball. L’aggressore, di altezza media e dalla corporatura robusta, indossava un cappello con visiera e una giacca di colore grigio: senza un minimo di interazione che giustificasse la sua reazione ha iniziato a minacciare il passante, per poi allontanarsi. Allertati immediatamente i poliziotti, che poco dopo, intervenuti sul posto, hanno individuato una persona corrispondente alla descrizione dell’aggressore.

Aveva anche un coltello

Riconosciuto poi l’uomo come la persona segnalata, gli agenti del primo dirigente Luigi Marsico lo hanno perquisito ritrovando non solo la mazza da baseball segnalata, ma anche un coltello a serramanico, nascosto all’altezza della caviglia. Entrambi gli oggetti sono stati sequestrati. Il fermato, poi portato in commissariato, non ha saputo fornire una logica motivazione del suo gesto: raccolta anche la testimonianza della vittima, l’aggressore è stato denunciato a piede libero per i reati di minaccia aggravata e porto ingiustificato di oggetti atti a offendere.

carabinieri aggressione gallarate mazza – MALPENSA24