Londra come non l’avete mai vista

SUGGERIMENTI PER ITINERARI ALTERNATIVI

Itinerari alternativi nella city

Londra e il suo volto nascosto. La capitale del Regno Unito è la città più visitata d’Europa: almeno un paio di volte nella vita ci si deve andare. Da tempo poi è meta incontrastata di vacanze studio. Ma a parte i soliti itinerari turistici, cosa si può fare? Ecco Londra come non l’avete (forse) mai vista.

Ruislip Lido: una spiaggia nella capitale – Sembra strano ma il mare e la spiaggia esistono anche a Londra. Esattamente in zona 6, piuttosto distante dal centro, ma raggiungibile in metro, c’è la spiaggia di Northewood hill.

Petersham Nurseries: un giardino segreto – Una atmosfera rilassante di altri tempi, uno stile rustico e bohemien possono farti innamorare di questo giardino londinese. Un luogo al di fuori dal tempo e dallo spazio. Per raggiungerlo basta predere la metro. Zona 4, St Margaret.

Walthamstow: quartiere fantastico – Un quartiere fantastico dove ogni angolo è arte. Situato nella zona nord-est di Londra, lo si raggiunge con  la Victoria Line della Tube. Bello da vedere per chi ama i colori, i murales e le deliziose atmosfere che solo l’arte può regalare.

Wheelhouse Pottery: il mulino bianco – Un mulino bianco nel cuore di Londra? E’ mai possibile? Ebbene sì, in zona 3 c’è un angolo fatato sul River Wandle: un mulino per immergersi nella quiete a due passi dal cuore pulsante della capitale. Qui si può prendere un tè o assaggiare i tipici biscotti, accompagnati da qualche dolce canzone british.

Dennis Severs’ House la casa di zenzero e zucchero – Un po’ come in un film, una casa tutta particolare dove viveva la famiglia Huguenot e oggi un luogo da visitare: ogni lunedì si fanno di  Silent Night Tours. Luci ed ombre, profumi e dolciumi accolgono il visitatore.

Canary Wharf: la contemporaneità diventa futuro – Non solo tradizione e bellissimi scorci londinesi: la Capitale del Regno Unito è forse una delle città più contemporanee del mondo. Qui si studia per il futuro e si lavora al presente ed ecco che non può mancare una visita al Canary Wharf, un porto ottocentesco diventato iperlussuoso e ipercontemporaneo.

Lo Shard sul tetto dell’Europa – Lo Shard è l’edificio più alto d’Europa. Un progetto avveniristico a firma italiana. Progettato dall’architetto Renzo Piano: 87 piani, di cui 72 abitabili. Un incanto di linee: il grattacielo è completamente rivestito in vetro.

Credit foto pagina di apertura: Julius Silver – Pixabay