Tail Strike a Malpensa, l’aereo Latam costretto a tornare in aeroporto

Malpensa atterraggio emergenza latam

MALPENSA  Un Boeing 777 della compagnia Latam decollato oggi, 9 luglio, da Malpensa e diretto a San Paolo in Brasile è stato costretto a ritornare a terra a causa di un tail strike nel pomeriggio di martedì 9 luglio.

Cosa è successo 

Tutto è avvenuto nel primo pomeriggio: il decollo sulla pista 35L alle 13.27, l’inconveniente tecnico e poi l’atterraggio d’emergenza. Da quanto emerso finora, l’aereo avrebbe strisciato parte della coda sull’asfalto perdendo alcuni detriti.
Dopo aver lasciato Malpensa non ha poi proseguito verso San Paolo. Infatti si è messo in holding sul Vercellese e ha fatto fuel drop (ha scaricato carburante in quota) e quindi poco più di un’ora dopo è atterrato di nuovo allo scalo varesino.

Il rientro a Malpensa 

L’aereo è rientrato sulla pista 35R e tutto si è risolto senza problemi. Nessun ferito è stato segnalato tra i passeggeri a bordo, che se la sono cavata solo con un po’ di spavento. Per il tempo strettamente necessario l’aeroporto è stato chiuso per operazioni soccorso ed ispezione piste.

Bird Strike in decollo da Malpensa. Rientro d’emergenza per un aereo Ryanair 

Malpensa atterraggio emergenza latam – MALPENSA24