Rogo di Cerro Maggiore in cui morirono due anziane, arrestato il fratello

cerro maggiore incendio sorelle

CERRO MAGGIORE – Clamorosa svolta nelle indagini sull’incendio in cui, nella notte tra il 13 e il 14 aprile 2015, due anziane sorelle morirono nella loro casa a Cerro Maggiore. I carabinieri hanno arrestato ieri il fratello delle vittime, su ordinanza emessa dal GIP di Busto Arsizio Piera Bossi, con l’accusa di duplice omicidio aggravato dalla premeditazione e incendio. Ne dà notizia il quotidiano “la Prealpina”. Giuseppe Agrati, 74 anni, avrebbe appiccato il fuoco alla casa in via Roma dove abitavano le sorelle Carla e Maria, di 68 e 70 anni, con il preciso scopo di ucciderle e non dividere con loro l’eredità di un altro fratello, morto pochi mesi prima.

cerro maggiore incendio agrati – MALPENSA24