Spray irritanti e divise della polizia locale per truffare anziani: allarme a Rescaldina

rescaldina truffe anziani come difendersi

RESCALDINA – L’allarme truffe si sposta a Rescaldina. Negli ultimi giorni, dopo quelle a Villa Cortese, sono state segnalate tentate truffe a danno degli anziani con la tecnica della finta perdita di gas o del finto inquinamento dell’acqua potabile. Per far sembrare verosimili le perdite di gas o l’inquinamento dell’acqua, gli autori delle truffe si spingono a spruzzare in casa sostanze irritanti. Nei casi segnalati a Rescaldina, uno dei due malviventi indossava addirittura una divisa simile a quella della polizia locale.

Comune raccomanda regole per difendersi, a dicembre incontro pubblico

Per evitare di cadere in trappola, l’amministrazione comunale raccomanda di: non aprire mai agli sconosciuti; evitare di mandare a rispondere al campanello bambini che potrebbero aprire ingenuamente; evitare di tenere in casa consistenti somme di denaro; non mostrare a nessuno dove si tengono beni preziosi né acconsentire di raccoglierli in un unico posto; telefonare alla polizia locale o ai carabinieri per segnalare l’accaduto; denunciare la truffa qualora se ne sia stati vittime. Si può effettuare una segnalazione anche attraverso l’app 1SAFE, in modo da condividere l’allerta con le altre persone connesse. Giovedì 12 dicembre alle ore 15.30, al bar dell’oratorio di Rescaldina, si terrà un incontro rivolto agli anziani per fornire gli strumenti per evitare di essere raggirati.

rescaldina truffe anziani come difendersi – MALPENSA24