Una ciclabile da Castellanza a Legnano. Dopo un anno si torna a progettare

Castellanza Ciclabile Valle Olona

CASTELLANZA – Una ciclabile da oltre 4 milioni di euro, che parte da Mendrisio, in Svizzera, per giungere fino a Legnano. E’ questo il progetto all’interno del quale si inserisce Castellanza che finalmente, dopo circa un anno di stand-by a causa dell’epidemia, riprende i lavori per il tratto del percorso fino a Legnano. «Abbiamo investito 90 mila euro e a breve acquisiremo l’area del cosiddetto bosco Cantoni, per realizzare una ciclabile che costeggerà il fianco destro del fiume Olona», ha annunciato l’assessore ai Lavori pubblici, Claudio Caldiroli.

Una ciclabile lungo il fiume

Si tratta di un progetto di mobilità leggera in Valle Olona, che permetterà di proporre un turismo lento e sostenibile sul quale l’amministrazione Cerini vuole da tempo puntare. Si partirà da via Isonzo per passare sotto il ponte della ferrovia su via Piave e poi spuntare sul lato destro del fiume Olona, continuando poi dietro l’università Liuc e arrivando al mercato e infine fino a Legnano.

Verso l’acquisto del bosco Cantoni

«Questo è il percorso che abbiamo in mente e che abbiamo iniziato a discutere proprio oggi, venerdì 5 marzo, insieme agli altri attori coinvolti, tra i quali anche la Provincia di Varese, il Fai, ma anche il Politecnico di Milano e l’Insubria», ha spiegato Caldiroli. Che ha anche ribadito la volontà di acquisire l’area dietro l’università per realizzare questo, e altri progetti. «Abbiamo colto questa occasione per fare un appello alla Provincia di Varese che sta rallentando il processo di rilascio dei permessi che ci servono per comprare l’area, quindi speriamo che il tutto si sblocchi presto».

Si parte dalla Svizzera

Il tratto che collegherà Castellanza e Legnano si inserisce, però, all’interno di un progetto più ampio. Si tratta di una ciclabile che parte dalla Svizzera, in particolare da Stabio e che sarà finanziata per 2,1 milioni di euro dalla Fondazione Cariplo, oltre ai 2,3 milioni di Interreg.

Move on

«Il percorso che realizzeremo nei prossimi mesi sarà di un paio di chilometri e ci teniamo davvero molto come gruppo. Quanto alle tempistiche – spiega l’assessore – nei prossimi 12 mesi ci sarà la fase di progettazione e i lavori dovrebbero iniziare tra un anno. Noi intanto, però, abbiamo investito 90 mila euro». Ma in realtà il progetto ne prevede circa 600 mila, principalmente finanziati dalla Fondazione Cariplo tramite il progetto “Move on”. 

castellanza ciclabile valle olona – MALPENSA24