Arlecchino, Le Iene e il Gatto con gli Stivali al Sociale di Busto

arlecchino carnevale sociale 01

BUSTO ARSIZIO – Una maschera tradizionale per brindare al Carnevale, Le Iene e le fiabe di Perrault. Sono questi gli ingredienti della programmazione al Teatro Sociale di Busto nei prossimi giorni. Se mercoledì 6 andrà in scena alle 21 l’“Arlecchino servitore di due padroni” interpretato da Enrico Bonavera, venerdì 8 sarà il turno di Angelo Duro con il dissacrante “Perché mi stai guardando?” mentre domenica 10, alle 16.30, “Il gatto con gli stivali” attenderà i più piccoli.

Brindisi e premiazione delle maschere più belle

Enrico Bonavera ha definitivamente sostituito il mitico Ferruccio Soleri nel ruolo dell’“Arlecchino servitore di due padroni”, la rappresentazione teatrale italiana più vista in ogni angolo del mondo. Dopo “I segreti di Arlecchino” della scorsa stagione, Bonavera torna a indossare le vesti di “Alichin di Malebolge”, un diavolo che, inseguendo Dante e Virgilio, finisce fuori dall’inferno e si perde nel mondo dei vivi. Si mette così a raccontare le sue peripezie, che l’hanno visto accompagnarsi per otto secoli a compagnie di teatranti vagabondi, e reincarnarsi di volta in volta negli interpreti di Arlecchino. In un’ora e mezza scoppiettante, in un dialetto falso-lombardo-veneto, il “povero diavolo” furioso, ingenuo, stralunato e pasticcione, si diverte a giocare con la fantasia nel mondo della commedia dantesca, in un viaggio esistenziale pieno di avventure paradossali, comicità, ma anche tanta poesia. E, a conclusione della serata, si terrà il brindisi di Carnevale e la premiazione degli spettatori con le maschere più belle.

arlecchino carnevale sociale 02

Angelo Duro, da solo sul palco, farà ridere, riflettere e, forse, anche cambiare. Nel dissacrante spettacolo “Perché mi stai guardando?” racconterà la storia di come, da bravo bambino quale era, ha dovuto reagire alle fregature e alle ingiustizie della vita, scegliendo di diventare cattivo. In un’ora e mezza analizzerà a modo suo la realtà di ieri e di oggi, l’uomo e la donna, gli animali e la natura, il presente e il futuro. Palermitano purosangue, è un comico con un carattere iperrealista, cinico e controverso, ma con il cuore di Robin Hood. Noto per il programma televisivo “Le iene” su Italia Uno, e il film “Tiramisù” con Fabio De Luigi, Angelo Duro da mesi entra nei pc e negli smartphone con video in cui affronta argomenti scottanti e d’attualità. È diventato in pochi anni una delle più influenti personalità sui social network, dove conta un esercito di oltre un milione e 700mila followers, ai quali si aggiungono i più di 120mila su Instagram.

arlecchino carnevale sociale 03

Progetto Zattera rivisiterà il racconto de “Il Gatto con gli Stivali” per uno spettacolo adatto a bambini dai tre anni in su. La ditta Marelli affitta costumi di Carnevale. Uno degli impiegati timidamente prova a indossare uno strano abito rimasto fuori da una scatola e le ore di lavoro si trasformano in un gioco senza fine. La famosa fiaba di Perrault, raccontata a due voci, diventa un esilarante mondo di fantasia, nel quale il gatto, l’orco Rodrigo, il principe Filippo insieme alla regina Massimiliana compaiono dalle scatole di cartone di un trasloco. Gli spettatori verranno coinvolti ed entreranno nel racconto catturati dal gioco del teatro.

arlecchino carnevale sociale – MALPENSA24