“ASSB è un’associazione democratica e su base volontaria”

Assb Sport riforme BustoArsizio

Egregio Direttore,

in ordine al pezzo giornalistico a firma Mattia Brazzelli Lualdi, articolo apparso su Malpensa24 l’11/03/2021 titolato “L’ASSB si proroga il mandato a oltranza. E il Comune di Busto approva” , si precisa quanto segue. ASSB è ente di diritto privato composto dalle Società Sportive Bustesi che su base assolutamente volontaria hanno inteso aderirvi. E’ pertanto fisiologico che ogni comunicazione inerente la vita sociale, ivi incluso il rinnovo delle cariche, sia diramata alle sole associate. Il contenuto inoltre delle comunicazioni non riveste alcun carattere di riservatezza.

L’agire di ASSB è indipendente e autonomo da quello dell’amministrazione comunale. E’ da escludere ogni influenza dell’una sull’altra e viceversa. La partecipazione al Consiglio Direttivo di 2 rappresentanti comunali e dell’Assessore allo Sport avviene a mero titolo di cortesia e senza diritto di voto.

Le operazioni di rinnovo delle cariche sociali sono state soltanto posticipate per motivi tecnici non essendo allo stato individuabile un metodo per la raccolta del voto con undici preferenze di ciascuno dei 2 rappresentanti per ogni società affiliata garantendo al contempo il voto capitario, segreto e trasparenza nelle operazioni di scrutinio. Il principio di partecipazione democratica all’associazione è comunque garantito attraverso la trasmissione via email a tutte le associate delle relazioni sociali, dei bilanci e delle iniziative patrocinate da ASSB. Con il medesimo canale si raccolgono ipotesi di candidatura alla carica di consigliere, sollecitate ma a oggi non pervenute.

Nel merito della carica di Consigliere si intende precisare che l’incarico è a titolo completamente gratuito e volontaristico. Tutte le attività promosse e partecipate dall’Associazione – tra le quali anche la distribuzione di DPI nel corso dell’emergenza sanitaria – sono finanziate con fondi propri dell’associazione, verificabili a bilancio. Il Comune di Busto Arsizio ha volontariamente e autonomamente promosso la sottoscrizione di una convenzione economica – si confronti al proposito il verbale del Consiglio Comunale 57 del 24/09/2018 – che dispone il mero rimborso dietro presentazione e rendicontazione dei giustificativi delle sole spese organizzative di specifiche iniziative, nel limite massimo per anno di € 10.000,00=. L’importo complessivo delle erogazioni è verificabile nel Bilancio Comunale e, dalla sottoscrizione del documento, non ha mai raggiunto l’importo massimo sopra indicato.

Alla luce di tutto quanto sopra, ASSB auspica che la Vostra testata voglia provvedere a rettificare il contenuto dell’articolo in commento, astenendosi per il futuro a pubblicare ulteriori notizie che riguardino da vicino la vita associativa senza il doveroso preventivo confronto.

Il Presidente ASSB
Associazione Società Sportive Bustesi

***

Nostro dovere pubblicare le precisazioni del presidente di ASSB. Nessun obbligo da parte nostra di confrontarci con ASSB ogni qualvolta si parli di questioni societarie. Anche per non dare agio al sospetto che, più di un confronto, debba essere la richiesta di un permesso preventivo alla pubblicazione di notizie che riguardano la stessa ASSB. (Vin.Co.)

busto assb associzioni sportive – MALPENSA24