Busto, FdI divisi sul flash mob. Buttiglieri: «Distanti da chi infrange le regole»

busto fdi buttiglieri tallarida

BUSTO ARSIZIO – A Busto il partito di Giorgia Meloni si dovrebbe chiamare: Fratelli (ma non troppo), d’Italia. Poiché sul flash mob di piazza Santa Maria, dopo la nota con le dichiarazioni di Checco Lattuada, arriva la presa di posizione del vicepresidente del circolo e consigliere comunale Mariangela Buttiglieri. E se al mattino Fratelli d’Italia sottolinea che la manifestazione si è svolta nel rispetto del distanziamento sociale e chiede di non sanzionare chi è sceso in piazza, al pomeriggio vien fuori una posizione più critica. Non nei confronti dell’essersi schierati dalla parte dei commercianti, bensì rispetto ai modi utilizzati per organizzare l’iniziativa. Insomma una presa di distanza non dalla piazza, ma dal come è stata riempita quella piazza.

La nota della vicepresidente Buttiglieri

E’ condivisibile la preoccupazione del sindaco Antonelli riguardo la manifestazione, peraltro preannunciata, avvenuta sabato 2 maggio in piazza Santa Maria dalla quale ne prende le distanze seppure in ritardo.
Fratelli d’Italia è un partito che ha fatto del dovere e del rispetto delle regole un dogma. Da medico e imprenditore, chi meglio di me può capire la frustrazione, l’impotenza e la disperazione dei commercianti che vedono la propria attività morire fra le mani.

Pieno sostegno ai commercianti. Pieno sostegno alle famiglie dei commercianti. E pieno sostegno a quanti sono costretti a vedersi sfumare i sacrifici di un’intera vita.

Ma una manifestazione che ha una sua logica di protesta non può essere fatta infrangendo le regole soprattutto in questo momento di emergenza dove manifestazioni spontanee potrebbero portare al caos più totale impegnando numerosi uomini delle forze dell’ordine. Bene ha detto il segretario della lega Francesco Speroni quando si è chiesto “qual era l’obiettivo e contro chi manifestavano”.

Pertanto, invito il sindaco Antonelli a formare un tavolo di lavoro convocando l’intero consiglio comunale con l’obiettivo di ascolto e di trovare possibili soluzioni ai problemi che sono nati e nasceranno in questa inedita fase 2 di ripresa. Un programma di risposte che si possa elaborare a fianco di tutte le categorie lavorative per non dimenticare nessuno.

busto fdi buttiglieri flash mob – MALPENSA24