Busto, Speroni (Lega): «Sabba come le Sardine. Si dimetta da tutti gli incarichi»

sabba speroni

BUSTO ARSIZIO – «Sabba dice che non è un politico? Allora si dimetta da tutte le cariche che ricopre e non partecipi più ai tavoli politici della maggioranza come ha sempre fatto fino a ora. Perché non è che uno può definirsi politico o meno a seconda di come gli conviene». Chi parla è il segretario cittadino della Lega Francesco Speroni, il quale interviene a proposito della manifestazione dei commercianti lanciata dal presidente del Distretto Urbano del Commercio che tanto ha fatto arrabbiare la Lega.

Sabba sembra una sardina

Speroni, come molti leghisti non ha certo apprezzato come si sia mosso Matteo Sabba, «il quale fino a prova contraria fa parte della maggioranza, ma non è chiaro con quale scopo ha deciso di scendere in piazza. Non si è capito se protesta per la politica del Governo, contro la Regione o se ce l’ha con l’amministrazione o qualche assessore a Palazzo Gilardoni. Una cosa che andrebbe chiarita visto che non ha mai parlato dell’iniziativa e non ha mai portato i problemi in maggioranza». Forse perché, facciamo presente, Sabba ha deciso di muoversi da semplice cittadino. «Ma che significa – continua il segretario del Carroccio – anche Sergio Mattarella è prima di tutto un cittadino. Però è anche un politico e non ha mai detto il contrario. La verità è che Sabba mi sembra che stia assumendo lo stesso atteggiamento delle Sardine. Allora sia coerente fino in fondo e si dimetta da ogni ruolo politico e che la politica gli ha dato. E prima di sedersi di nuovo a un tavolo della maggioranza dica in maniera chiara cos’è».

speroni sabba sardine busto – MALPENSA24