Busto, la Festa dello Sbaracco raddoppia. Maffioli: «Due giorni. Centro e quartieri»

BUSTO ARSIZIO – Torna la Festa dello Sbaracco e raddoppia: la seconda edizione si svolgerà nel weekend del 4-5 settembre, con la novità della domenica oltre al sabato, senza distinzioni tra negozi del centro e negozi dei quartieri. «Un’iniziativa fortemente voluta dai commercianti e altrettanto gradita dai clienti – annuncia l’assessore al commercio Manuela Maffioli – a cui potranno aderire tutti i negozi della città».

La seconda edizione

La giunta comunale, su proposta dalla vicesindaco e assessore allo sviluppo del territorio, Manuela Maffioli, ha approvato ieri la seconda edizione della Festa dello Sbaracco, istituita l’anno scorso dall’Amministrazione comunale in linea con le direttive della Regione Lombardia, che prevede che la giornata di sconti sia organizzata in concomitanza con una festa o un evento, per favorire un’ampia partecipazione. Lo Sbaracco è una giornata di vendita speciale, che consente ai commercianti di proporre, a prezzi particolarmente scontati, prodotti che hanno accompagnato l’ultima collezione o selezionati in base a particolari criteri. Nello stesso tempo si consente ai cittadini di poter usufruire agevolmente della scontistica perché i prodotti sono esposti su stand o piccoli banchi anche fuori dai negozi.

«Attesa da negozi e clienti»

«La seconda edizione della Festa dello Sbaracco, fortemente voluta dai commercianti e altrettanto gradita dai clienti, è un appuntamento che si rinnova, dopo che l’anno scorso,
come Amministrazione, abbiamo istituito questa giornata di festa, che è in un certo senso la festa del commercio cittadino, per consentire lo svolgimento di un evento così atteso,
nonostante l’anno pandemico» commenta Manuela Maffioli. «L’iniziativa, a cui potranno aderire tutti i negozi della città, vede anche il rinnovo e la conferma della collaborazione tra amministrazione e associazioni di categoria: ingrediente importante della tenuta del settore nella nostra città». Anche quest’anno la Festa sarà infatti organizzata in collaborazione con Ascom, Distretto del Commercio, Comitato Commercianti Centro Cittadino, Associazione Commercianti di Sacconago.

​Commercianti pronti

«Lo Sbaracco a Busto Arsizio è un’esperienza di successo che si rinnova, rappresenta da una parte un’opportunità importante per molte attività commerciali della città per promuoversi e per presentare i propri prodotti, dall’altra un’occasione imperdibile per acquistare a prezzi molto convenienti prodotti di qualità» le parole di Rudy Collini, presidente di Ascom. «Ci fa piacere che anche quest’anno l’Amministrazione abbia approvato la Festa dello Sbaracco, evento che ha avuto successo nelle precedenti edizioni e che dall’anno scorso coinvolge anche le realtà commerciali dei quartieri – afferma il direttivo dell’associazione Commercianti e Artigiani di Sacconago – promuoveremo per tempo questa iniziativa, sempre molto gradita ai cittadini, e contiamo di coinvolgere molte attività del nostro quartiere».

Le iniziative collaterali

Un’opportunità quindi per tutti i commercianti, che si aggiunge alle numerose azioni di sostegno (agevolazioni fiscali, contributi economici, attività di promozione e comunicazione) messe in campo dall’amministrazione per rilanciare il settore, particolarmente penalizzato dalle restrizioni dovute alla pandemia. I commercianti che vogliano aderire potranno rivolgersi direttamente al SUAP. In base alle esigenze e alle adesioni, l’amministrazione predisporrà tutti gli accorgimenti anche viabilistici e di sicurezza necessari allo svolgimento dell’iniziativa. Come l’anno scorso, durante le giornate della Festa, i bambini potranno partecipare al “Kids market, Il mercatino dei bambini”.

«Per diventare commercianti per un giorno basterà iscriversi sulla pagina Facebook del Comitato Commercianti Centro Cittadino a partire dal 1 agosto, allegando la liberatoria per le foto e i video – segnala la presidente Alessandra Ceccuzzi – durante le giornate sono previsti altri eventi per i più giovani, come i laboratori di teatro e burattini in collaborazione con la cooperativa Il Villaggio in Città. E in pentola bolle anche la partnership con un produttore internazionale di giocattoli iconici, ma per ora non possiamo ancora rivelare nulla. Tutti in centro il 4 e il 5 settembre!». Il Comitato partecipa alla Festa anche con il concorso “Sbaracco creativo” che vedrà la partecipazione di tutte le attività commerciali. La bancarella più bella e più votata sui social vincerà l’ambito premio, una torta speciale pensata proprio per l’occasione.

La ripresa dei commercianti di Busto. A settembre torna la Festa dello Sbaracco

busto arsizio sbaracco maffioli – MALPENSA24