Busto, Lega pigliatutto: per Agesp energia spunta il nome di Giuseppina Basalari

reguzzoni basalari della marra
Da sinistra: Giampiero Reguzzoni, Giuseppina Basalari e Alessandro Della Marra

BUSTO ARSIZIO – La fine del mandato di Silvia Gatti alla guida di Agesp energia apre la partita politica per la successione nel ruolo di amministratore unico. E la Lega gioca subito la sua carta: Giuseppina Basalari. La decisione è stata presa all’unanimità dal direttivo del Carroccio, che si è riunito ieri sera, lunedì 8 giugno.

La Lega punta all’en plein

Se la candidatura avanzata dalla Lega per Agesp energia andasse in porto, il Carroccio, sulle partecipate, farebbe en plein. Dal momento che Giampiero Reguzzoni è alla guida di Agesp spa e Alessandro Della Marra di Agesp Attività Strumentali. Insomma, se la si guarda sotto il profilo politico, l’arrivo della leghista sarebbe, nel panorama Agesp, la terza spina nel fianco di un sindaco che, anche sulle precedenti nomine, ha provato a mettersi di traverso al Carroccio senza riuscire a segnare il punto.

Al momento quello di Giuseppina Basalari, che conosce la galassia Agesp per aver ricoperto ruoli in passato, è l’unico nome sul tavolo. Da qui al 25 giugno, giorno in cui verrà votato il bilancio e fatta la nomina, potrebbero certamente saltar fuori altri candidati. E non è detto che Emanuele Antonelli non cerchi di far arrivare sul tavolo altre candidature. Anche se, la sensazione, è che il sindaco in questo momento faccia alla Lega buon viso a cattiva sorte: in ballo c’è una sua eventuale ricandidatura, quindi meglio andare cauti e lisciare il pelo alla forza politica che, più di altri, potrebbe davvero mettere in discussione il suo bis.

Infine, come non manca di sottolineare qualcuno, con la mossa Basalari la Lega metterebbe un altro mattone su quello che diventerebbe il commissariamento politico di Emanuele Antonelli. Insomma senza sbandierarla ai quattro venti il Carroccio sta facendo valere la sua forza politica. Non bisogna infatti dimenticare il maxi emendamento per la manovra fiscale concepito dalla sezione leghista e digerito da primo cittadino.

La Lega sfida Antonelli e per Agesp attività strumentali punta su Basalari

busto lega agesp basalari – MALPENSA24