Busto, maxi rissa a MalpensaFiere: in 10 già identificati. Pronte le denunce

polizia busto arsizio

BUSTO ARSIZIO – Maxi rissa nel parcheggio di MalpensaFiere: notte agitatissima anche per i residenti di Sant’Anna. E non solo per loro: il pestaggio ha infatti richiesto l’intervento di una Volante del commissariato di Busto Arsizio, una Volante arrivata da Gallarate e due pattuglie dei carabinieri della compagnia di Busto.

Romeni contro africani

La rissa è scoppiata intorno all’1.30 circa di oggi, domenica 25 agosto. I partecipanti alla scazzottata erano da poco usciti dal LatinFiexpo (assolutamente estraneo all’accaduto). Due le fazioni in campo, una composta da un gruppo di ragazzi romeni, l’altro di giovani africani provenienti da Nigeria, Senegal e Costa d’Avorio, come ricostruiranno poi i poliziotti. I testimoni non hanno avuto nemmeno necessità di chiamare il 112, perché quando gli animi hanno iniziato a scaldarsi e il parapiglia da pugni e sberloni è esploso, la Volante del commissariato di Busto, impegnata in uno dei tanti controlli del territorio, è arrivata proprio sul piazzale dove la rissa era in corso seguendo il proprio percorso di monitoraggio. Naturalmente alla vista degli agenti i rissaioli (10 o 15 persone in tutto) hanno iniziato a fuggire in ogni direzione. Nel frattempo a MalpensaFiere sono arrivati i rinforzi. I poliziotti hanno ricostruito l’accaduto e si sono messi in cerca dei partecipanti alla scena da Cavalleria Rusticana.

La risolviamo fuori di qui

I primi 5 sono stati individuati immediatamente: 4 ragazzi e una ragazza, tutti romeni, sono sbucati dal bosco non lontana dal piazzale dove si erano nascosti finendo per essere intercettati dagli inquirenti. Uno dei 4 ragazzi era ferito in seguito alla scazzottata: sul posto è arrivata un’ambulanza. Il giovane, per fortuna, non ha riportato traumi gravi. I 5 sono stati identificati, nel frattempo gli agenti hanno raccolto informazioni sulla seconda fazione. Di cui 5 appartenenti sono stati intercettati poco dopo: 5 giovani originari di Nigeria, Senegal e Costa d’Avorio. Uno di loro recava a sua volta i segni della scazzottata. Anche loro sono stati identificati. Nelle prossime ore dovrebbe arrivare per tutti i 10 giovani una denuncia per rissa. Le ragioni della scazzottata sono futili. Parrebbe che i due gruppi già lo scorso fine settimana avessero attaccato briga. Questa notte, a fronte di qualche «mi hai guardato storto», «dovevo entrare prima io, portami rispetto», si è deciso di «vedersi fuori per risolvere la questione». E così è divampata la rissa.

busto rissa malpensafiere denunce – MALPENSA24