«Dati da Comune virtuoso» a Sumirago. Ma è bagarre per il territorio

consiglio sumirago bilancio 2018

SUMIRAGO – Dopo anni di disavanzo, a Sumirago la spesa è sotto controllo e il bilancio è solido. È quanto ha reso noto il sindaco Mauro Croci nell’ultimo consiglio comunale, che si è tenuto lunedì 29 aprile a Villa Molino, sede del municipio. Nonostante i dati da Comune virtuoso, durante la seduta, incentrata sul rendiconto della gestione dell’esercizio 2018, è scoppiata la bagarre in seguito alle critiche mosse da Luca Bidoglio, capogruppo di “Insieme per cambiare Sumirago”.

Il primo risultato positivo dopo anni

«È la prima volta che, dopo anni, riportiamo un risultato positivo, che ammonta a 87.741 euro». Così ha dichiarato Croci, illustrando i dati 2018, proiettati in una serie di slide. «Dal 2015, nonostante il disavanzo emerso, siamo riusciti a operare un ripianamento integrale. Il bilancio è finito con segno positivo, ora l’avanzo è libero e applicabile. Si tratta di dati da Comune virtuoso. La spesa è sotto controllo e la fase critica è ormai alle spalle: si può guardare al futuro in maniera più ottimistica, ragionando in termini di progettazione e programmazione». Marilena Cunati, capogruppo della Lega, ha chiesto come saranno impiegate le risorse, aggiungendo una provocazione: «Sembra che la situazione non fosse così tragica come volevate farci credere. Lo attestano anche i cinque milioni di finanziamento che non sono arrivati perché, a quanto pare, non eravamo così tanto in disavanzo».

Una dieta ferrea

«Quanto riferito oggi è il frutto di sei-sette anni di lavoro a base di cinghia tirata. Per i cittadini, che ringrazio, è stata una dieta ferrea, sono stati messi alla prova dalle imposte locali. Se la situazione di grave indebitamento di allora è migliorata, diventando quella attuale, rivendico fortemente la paternità del risultato. È stato raggiunto rinunciando a interventi di maggiore visibilità, per tenere in vita un Comune di cui nove persone su dieci dicevano di consegnare le chiavi al prefetto», è stata la risposta di Croci. Ha poi reso noto che, nel rispetto della relativa graduatoria, le risorse disponibili potranno essere investite nel territorio, e in particolare nella realizzazione del marciapiede di collegamento alla chiesa di Sumirago. «I progetti realizzati per l’eventuale finanziamento di cinque milioni di euro hanno comunque permesso di ottenere quello di 70mila del Ministero dell’Interno, per la messa in sicurezza degli edifici» ha spiegato Giuseppe Pasolini, assessore all’Urbanistica. Richiamando l’attenzione sul ruolo fondamentale, per programmazione e bilancio, dell’ufficio tecnico: a questo proposito ha annunciato l’arrivo di un nuovo dipendente il prossimo autunno.

La campagna elettorale

I toni si sono accesi all’intervento di Bidoglio che, dopo aver chiesto delucidazioni sulla reale consistenza delle entrate, ha riferito le ragioni del suo voto contrario, a cui si è associata la Lega: «Con tasse al massimo e servizi al minimo si è dato luogo a un commissariamento di fatto, con una totale immobilità».
«È un cruccio anche da parte nostra, ma con cosa lo faccio? Pensi ci faccia piacere non fare nulla per il territorio?», ha replicato Croci.
«Un conto è mistificare, un conto è dire la verità sulle cose. Come amministrazione non mi è consentito progettare se non ho risorse, abbiamo potuto farlo grazie all’adesione al bando», ha precisato Pasolini.
All’«Avete tre anni, vedete di combinare qualcosa» di Bidoglio, il sindaco ha protestato vivamente, rivolgendosi alle forze d’opposizione: «Gli unici gruppi che in campagna elettorale hanno promesso mari e monti sono stati i vostri. Noi avevamo dichiarato esplicitamente: “La nostra priorità sarà tenere vivo il Comune, fortemente indebitato. Se le risorse ce lo consentiranno, faremo queste cose”. Con i soldi in mano ci riesco anch’io, ho fatto dieci anni seduto dove siete voi, ora sono fiero di essere qui. È completamente diverso stare in maggioranza rispetto a fare opposizione in minoranza. Se continui a ragionare così, ci siederai altre volte».

consiglio sumirago bilancio 2018 – MALPENSA24