SENTIERI DELLE ALPI da Livigno al Monte delle Rezze

Livigno Monte delle Rezze

Luogo di partenza:  stazione a valle impianto di Cabinovia Carosello 3000
Itinerario: stazione a valle Carosello 3000, stazione a monte Carosello 3000, Lac Salin, Pizzo Cantone, Monte delle Rezze
Dislivello: 75 m (salita 199 m – discesa 124 m), 925 per il percorso totale a piedi
Lunghezza:  9  Km circa per il percorso totale a piedi, 3,15 Km circa se si utilizza la cabinovia
Tempo: 7/8 h per il percorso totale a piedi, 2 ore se si utilizza la cabinovia per la risalita
Difficoltà: Facile
Stagione consigliata: giugno / agosto
Sentiero:  192, 157 e ritorno
Attrezzatura consigliata: Scarpe da trekking con suola vibram o simile, abbigliamento adeguato alla stagione, sufficiente scorta d’acqua, giacca a vento

da Livigno al Monte delle Rezze

Livigno non è solo da considerare per lo shopping e per lo sci, ma può essere anche una meta interessante per chi vuole fare delle escursioni non troppo impegnative, ma comunque immersi in  paesaggi suggestivi.
Si parte dalla stazione a valle della Cabinovia Carosello 3000, nella frazione di San Rocco di Livigno. Chi ha voglia di farsela tutta a piedi può prendere la strada carrabile a destra della stazione della cabinovia e risalire lungo diversi tornanti fino a raggiungere la stazione a monte, dapprima attraversando una foresta conifera e successivamente in mezzo a pascoli ed alpeggi.
Per chi volesse risparmiare tempo e fatica può prendere la cabinovia che lo porterà in pochi minuti, grazie a due tronconi dell’impianto, fino a 2750 metri di altitudine e da lì proseguire. Il costo del biglietto A/R è di € 15 per gli adulti e € 10,50 per i bambini fino a 13 anni.
Durante la risalita prestate attenzione e non scendere alla stazione intermedia, rimanete a bordo e proseguite per la seconda tratta dell’impianto di risalita. Già dalla cabina potrete iniziare ad ammirare il paesaggio circostante, ma è ben poco rispetto a quello che potrete osservare a monte, quando inizierete la vostra camminata.
Giunti alla stazione a monte, ove sorge anche un ristoro dove potrete all’occorrenza riposarvi al ritorno dalla vetta, proseguite in direzione del Lac Salin, che vedrete uscendo alla vostra sinistra, in direzione sud. Proseguite per la strada carrabile 157 in salita fino a raggiungere la seggiovia di Fedeira, che è operativa solo d’inverno. Passate di fianco alla stazione e proseguite dapprima in discesa e poi in salita fino a che la carrabile diventa un normale sentiero di montagna per escursionisti.
Il sentiero da questo punto è molto facile, ben mantenuto e non molto faticoso, in quanto sale gradualmente fino a costeggiare il Pizzo Cantone.
Prima che il sentiero si apra ad un grande prato, sulla sinistra troverete un promontorio da cui potrete ammirare tutta la valle di Livigno e dove potrete scattare bellissime foto.
Proseguite per il sentiero attraverso un verdeggiante cocuzzolo e dopo una breve discesa il sentiero riprenderà ancora a salire sempre con una pendenza non troppo faticosa.
Da qui in una ventina di minuti circa giungerete sotto la vetta del Monte delle Rezze (2858 mslm) dove troverete la statua del Madonon (in dialetto locale). Lì vicino sorge anche un piccolo bivacco.
Qui godetevi il panorama, sperando in una giornata soleggiata. Potrete ammirare a ovest una catena montuosa con alcune vette appena oltre i 3000 che ci separa dalla Svizzera. Se siete fortunati e il cielo è terso, ad est potrete ammirare in lontananza la catena dello Zebrù.
Dopo questa piacevole pausa, potrete rientrare percorrendo il sentiero a ritroso e volendo trascorrendo una piacevole sosta al ristorante dove, oltre a deliziare il palato, potrete riposare sulle sdraio e prendere un po’ di sole nell’apposito solarium a cielo aperto.
Per il rientro a valle potrete scegliere se andare a piedi, percorrendo lo stesso percorso, oppure salire in cabinovia.

 

Salvatore Tessitore

Livigno Monte delle Rezze – MALPENSA24