Alitalia mette in ginocchio un’azienda di Gallarate. Di Maio: «Ci penso io»

divise alitalia gallarate

GALLARATE – Il caso mediatico scoppiò lo scorso maggio, ma finora la Egv1, azienda di Gallarate che da vent’anni veste gli equipaggi delle più prestigiose compagnie aeree al mondo, con Alitalia ha trovato davanti soltanto un muro di gomma. Il problema è che la scelta dell’ex compagnia di bandiera di cambiare divisa ha creato per l’attività di Valerio Fumagalli un danno superiore al milione di euro, paria a migliaia di divise che giacciono in magazzino destinate ormai soltanto al macero. Per contratto, Alitalia avrebbe dovuto ritirare tutta la giacenza, ma non lo ha mai fatto,  lasciandola a carico dell’azienda. Se non fosse una realtà strutturata e con le spalle molto larghe, un tale danno l’avrebbe condotta immediatamente al fallimento.

Sulla vicenda della Egv1 (clicca qui per leggere tutta la storia) ora hanno acceso anche i riflettori “Le Iene”. Interpellato dal noto programma televisivo di Italia1, il vicepremier Luigi di Maio ha promesso che approfondirà personalmente il caso: «Me ne interesso personalmente, ci rivediamo appena ho notizie».

Il servizio integrale delle Iene andato in onda nella puntata del 27 novembre:

Le Iene Nuovo salvataggio Alitalia sapete quanto ci è costata (nuove divise comprese)- 27 novembre 2018

Pubblicato da Pisul Movie su Mercoledì 28 novembre 2018

divise alitalia gallarate – MALPENSA24