Espulso in aereo, rientra in Italia: tunisino arrestato dai Carabinieri di Cerro Maggiore

legnano controlli carabinieri codicedellastrada

CERRO MAGGIORE – Due cittadini tunisini sono stati arrestati nella tarda serata di ieri, lunedì 17 giugno, dai Carabinieri della Stazione di Cerro Maggiore in seguito a un normale controllo sul territorio. Nel tratto del Sempione tra San Vittore e Parabiago una pattuglia ha proceduto a identificare tre persone su una VolksWagen Golf, un rumeno e due tunisini. All’esito dei riscontri dattiloscopici, per questi ultimi sono scattate le manette.

Doppio arresto a un controllo sul Sempione

Uno di loro, Wajdi Omri, 25 anni, è stato arrestato in flagranza di reato per violazione della legge sugli stranieri: destinatario di un provvedimento di espulsione notificato l’8 maggio 2023 ed eseguito il 22 dello stesso mese mediante imbarco su volo aereo, aveva fatto rientro in Italia prima della scadenza dei cinque anni previsti dalla legge. Nei suoi confronti il giudice ha disposto la custodia in camera di sicurezza e il processo per direttissima che sarà celebrato oggi, martedì 18.

L’altro nordafricano, Atef Khalfaoui, 28enne, è invece finito dritto nel carcere di Busto Arsizio, in esecuzione di un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare in quanto indagato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, reato compiuto a Rimini il 6 aprile dello scorso anno.

Tenta di rubare su auto in sosta e aggredisce i militari

Ancora i Carabinieri della Compagnia di Legnano sono intervenuti nella sera di sabato scorso, 15 giugno, intorno alle 21.00 in via Morganti a Cerro, dietro il fast food di viale Cadorna a Legnano, dopo che era stata segnalata una persona che rovistava in un un’auto parcheggiata, risultata intestata a una donna. Alla vista dei militari l’uomo, un 31enne marocchino senza fissa dimora, ha reagito dando vita a una colluttazione: per questo, oltre che per tentato furto, è stato arrestato e giudicato per direttissima anche per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

cerromaggiore stranieri arresti carabinieri – MALPENSA24