Besnate, la giunta del Corbo tris è pronta. Paola De Alberti vicesindaco

BESNATE – Giovanni Corbo si prepara al terzo mandato da sindaco di Besnate. La data di insediamento non è ancora stata ufficializzata, ma intanto vengono annunciati i componenti che faranno parte della giunta targata “Con voi per Besnate”. Tra conferme, adeguamenti e nuovi ingressi premiati (anche) dal risultato personale ottenuto alle urne.

La giunta

La squadra del Corbo tris farà affidamento soltanto sui candidati che sono riusciti a guadagnarsi un posto in consiglio comunale. A partire da Giuseppe Blumetti, che ha ottenuto 70 voti personali alle Amministrative. Resterà all’interno dell’esecutivo per gestire – anche questa volta – le partite della Cultura e del Bilancio, ma dopo cinque anni da vicesindaco passerà il testimone a un altro nome noto che è già stato al fianco di Corbo. Si tratta di Paola De Alberti che, oltre a sedere sulla seconda sedia più importante in paese, si occuperà di Politiche Sociali e Polizia Locale. Un posto in giunta andrà poi a Luca Osculato, mister preferenze con 159 voti incassati. Un risultato premiato con cariche di rilievo come Urbanistica e Lavori Pubblici, oltre all’Ecologia. Mentre l’ultimo assessore sarà Greta Tenconi, volto fra i più giovani del panorama politico: la segretaria cittadina del Partito Democratico si occuperà di Pubblica Istruzione.
Degli otto consiglieri di maggioranza, gli altri più votati che faranno parte dell’assise sono Silvia Boraso (109), Enrica Panzeri (102), Antonio Loiacono (83) e Andrea Bordoni (75).

Le opposizioni

In opposizione ci saranno le due liste nate dalla rottura del centrodestra. Mossa che, oltretutto, è stata determinante per sancire il terzo mandato di Corbo. Lo dicono i numeri. “Con voi per Besnate” ha infatti vinto con il 47,93%. Mentre la lista “Besnate Civica” di Andrea Bori – con il sostegno di Forza Italia e Lega – ha raggiunto il 41,35%, seguita da “Siamo per Besnate” di Nadia Dal Secco – appoggiata da Fratelli d’Italia – con il 10,72%.
Il lavoro svolto da Corbo negli ultimi dieci anni è stato senza dubbio riconfermato, ma è innegabile che la spaccatura del centrodestra abbia influito sul risultato finale. Un posto tra i banchi della minoranza ora andrà a Dal Secco. Mentre al fianco di Bori ci saranno Monica Mattiello (90) e Franco Giudici (79).

Besnate, il nuovo Famila accende il confronto tra i candidati sindaco

besnate giunta corbo – MALPENSA24