Gallarate, gli aiuti per i commercianti passano da 100 a 180 mila euro

gallarate aiuti commercianti covid

GALLARATE – La giunta di Gallarate ha approvato oggi 30 novembre una variazione al bilancio 2020 che stanzia le risorse economiche a copertura di tutte le richieste di contributo pervenute dai commercianti nell’ambito del bando dei distretti. Si tratta di circa 80mila euro in più rispetto ai 100mila euro stanziati a fondo perduto nel bando di Regione Lombardia vinto dal Duc (distretto urbano del commercio) di Gallarate che serviranno agli esercenti per coprire parte delle spese in conto capitale sostenute in questi difficili mesi.

A fianco dei commercianti

Lo ha resto noto Claudia Mazzetti (Lega), assessore alle Attività produttive e presidente del Duc, questa sera all’inizio del consiglio comunale in videoconferenza. «Si è scelto di mettere subito queste risorse, già nel 2020, in quanto il bando è stato espletato ed erano già giunte le richieste dei commercianti», ha detto la componente dell’esecutivo Cassani. «Oltre a ciò con i consiglieri di maggioranza, che ringrazio, e anche tenendo presente quanto aveva chiesto la settimana scorsa il consigliere Rocco Longobardi (Gallarate 9.9), stiamo ragionando a un bando sulla falsariga di questo per le attività commerciali al di fuori del perimetro del Duc, in modo da andare ad aiutare le attività gallaratesi che non hanno potuto partecipare al bando regionale. E’ l’ennesimo esempio di come questa amministrazione sostenga, non solo a parole ma anche con i fatti, e con le risorse, le attività commerciali della città».

gallarate aiuti commercianti covid

Il parcheggio di via Etna

Durante le comunicazioni inziali il Partito democratico è tornato invece a sollevare il caso del parcheggio interrato all’incrocio tra via Marsala e via Etna (nella foto in basso), chiuso con un cancello (con ogni probabilità dai condomini) nonostante sia di proprietà comunale e dunque a uso pubblico.

gallarate aiuti commercianti covid

«Avevamo chiesto due mesi fa l’intervento dell’amministrazione comunale ma a oggi è ancora chiuso», ha affermato il consigliere dem Anna Zambon, sollecitando ancora una volta l’esecutivo a intervenire. «E’un parcheggio strategico che potrebbe essere messo a disposizione degli insegnanti della scuola poco distante. Non possiamo correre il rischio di veder privatizzati luoghi pubblici».

Riaprono i negozi. «Comprate i regali di Natale a Gallarate»

gallarate aiuti commercianti mazzetti- MALPENSA24