I giovani di Confindustria Alto Milanese guardano… alle stelle con Simonetto

legnano giovani confindustria imprese

LEGNANOFederica Simonetto (nella foto) è il nuovo presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Alto Milanese per il triennio 2020-2023. È stata eletta ieri sera, martedì 1° dicembre, nel corso dell’assemblea privata del Gruppo in sostituzione di Silvia Paganini, giunta al termine del suo mandato e non più rieleggibile. Simonetto diventa anche vice presidente dell’associazione. Ventinovenne, lavora nell’impresa di famiglia S. F. & A. di Busto Garolfo che produce serramenti, dove si occupa dello sviluppo commerciale, del rapporto con i clienti e di innovazione. Ha conseguito con lode la laurea magistrale in Fisica all’Università degli Studi di Milano e attualmente sta terminando il Dottorato in Fisica, Astrofisica e Fisica Applicata.

Un’astrofisica nel Gruppo da 6 anni

«Ho iniziato a frequentare il Gruppo Giovani nel 2014 – racconta Federica Simonetto – grazie al progetto ALICamp ideato dall’allora presidente Luca Donelli: un percorso formativo e motivazionale rivolto ai figli di imprenditori che studiano, hanno poche o nulle esperienze nell’azienda di famiglia e devono ancora decidere il loro futuro lavorativo. Da quel momento, mi sono appassionata e il mio impegno non è mai venuto meno. Dal 2017 ad oggi ho ricoperto il ruolo di vice presidente con delega al nazionale, partecipo al comitato triregionale che organizza l’annuale convegno di Rapallo in qualità di referente di commissione e ho frequentato il programma Alta scuola dei Giovani Imprenditori di Confindustria. Posso quindi dire con convinzione che il Gruppo è stato per me una scoperta, una fucina di idee e un incredibile luogo di condivisione e di crescita. L’innovazione e l’attenzione al territorio – prosegue – ricopriranno un ruolo centrale nelle iniziative che metteremo in campo attraverso incontri con esperti, mappature, trasferimento digitale e contaminazioni per condividere esperienze ed esempi da seguire nelle nostre realtà aziendali. Voglio inoltre portare avanti le tante attività fatte con gli istituti scolastici dell’Alto Milanese ed essere di supporto al grande progetto della Scuola di alta formazione tecnica promosso dal nostro presidente, Diego Rossetti».

Fra gli obiettivi, la Scuola di alta formazione tecnica

Ad affiancare Federica Simonetto ci sarà il nuovo consiglio direttivo, anch’esso eletto nel corso dell’assemblea, formato da Andrea Cerini (dell’azienda Carlo Cerini), Stefano Conti (Gi Group), Umberto Gaio (Officina meccanica Gaio), Daniele Leonardi (Creative Farm), Gianpaolo Minesi (Agenzia Minesi) e Stefano Peroni (Cbs Compositi). Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Alto Milanese, costituito nel 1976, rappresenta circa 70 fra imprenditori figli di imprenditori e dirigenti di aziende associate, con un’età media di 30 anni: è uno dei Gruppi più giovani della Lombardia. Fra gli scopi principali, diffondere i valori della cultura d’impresa nella società, la crescita professionale dei propri iscritti e l’approfondimento di tematiche economiche, sociali e aziendali.

Confindustria Alto Milanese: 16 nuovi volti in Consiglio generale e Piccola impresa

legnano giovani confindustria  imprese – MALPENSA24