Busto, inaugurazione via Lonate, Antonelli: «Questa è una grande opera»

Busto via Lonate Antonelli

BUSTO ARSIZIO – Cento. Forse centocinquanta. Qualcuno dice anche duecento. Ma quel che importa non è la guerra dei numeri, ma il fatto che ieri sera, giovedì 11 luglio, in via Lonate c’erano davvero tanti bustocchi, residenti e non, per inaugurare tutti i lavori fatti. E Finalmente finiti. Un bel taglio del nastro. Green, perché in molti hanno risposto all’invito di arrivare in bici, per pedalare per primi, insieme al sindaco, su nuova strada e pista ciclabile.

C’erano il sindaco Antonelli, gli assessori Paola Magugliani, Massimo Rogora, Alessandro Chiesa e Manuela Maffioli, i consiglieri comunali Roberto Ghidotti, Alessandro Albani, Orazio Tallarida e Laura Alba, i vertici di Ascom Rudy Collini e Francesco Dallo e tutta l’organizzazione della Busto – Scopello.

Street party

I disagi subiti, i tempi di fine lavori abbondantemente sforati e le polemiche che ci sono state e ci saranno. Tutto questo ieri sera è stato messo alla spalle. Ciò che contava davvero era prendere possesso di una strada che è mancata a lungo. Alla viabilità ordinaria, ai tanti commercianti che lungo via Lonate aprono bottega e hanno dovuto stringere i denti e ai residenti, che per più di un anno e mezzo hanno dovuto convivere con un cantiere che sembrava non finire mai. E forse anche per questo il taglio del nastro di ieri sera si è trasformato in piccolo street party, con i bustocchi che per un po’ hanno pedalato e poi si sono dilungati in chiacchiere su una strada, anzi in mezzo a una strada, che per qualche ora è stata dominio di pedoni e biciclette e già da questa mattina tornerà ad essere il regno dei mezzi a motori. Con in più una ciclabile, larga e comoda che corre lungo tutta la via.

I lavori fatti

Tempi lunghi, meno parcheggi, ma è una grande opera

Il sindaco nel suo intervento ricorda i pregi dell’intervento, ma anche i difetti. Schietto. Parla del ritardo, «è vero ci abbiamo messi sei mesi in più»; dei parcheggi che «sono diminuiti, ma prima c’era solo aperta campagna», ma anche degli sforzi fatti: «Abbiamo cercato di andare incontro ai commercianti che hanno sofferto disagi e di soddisfare le esigenze di tutti i residenti e cittadini». E poi gioca d’anticipo: «Sono venuto in bicicletta e ho già visto un po’ di dettagli da sistemare. Non abbiamo ancora pagato la ditta che ha realizzato i lavori e lo faremo solo quando sistemerà tutto ciò che richiede ancora qualche intervento».

inaugurazione via lonate antonelli – MALPENSA24