Legnano, nervoso durante il controllo: nascondeva droga in auto. Arrestato.

gallarate minaccia vicino pistola

LEGNANO – In due con 100 grammi di marijuana in auto: arrestato il proprietario della macchina. L’amico segnalato alla prefettura quale assuntore abituale di stupefacenti. Il pusher, 29 anni, residente a Rescaldina, si è tradito mostrando molto nervosismo al momento del controllo. I carabinieri della stazione di Cerro Maggiore hanno quindi deciso di eseguire un controllo accurato: trovando la droga e facendo scattare le manette in accordo con il pubblico ministero di Busto Nadia Calcaterra.

La droga era sotto il sedile

L’arresto è stato eseguito nella serata di ieri, martedì 13 novembre. Il ventinovenne è stato fermato in viale Cadorna a Legnano, al confine con Cerro Maggiore. Sia il pusher che l’amico da subito si sono mostrati molto nervosi. Rispondevano a monosillabi, apparivano quasi in preda al panico: era evidente che avrebbero voluto andarsene immediatamente. E’ stato il loro modo di comportarsi a insospettire i militari: chi si comporta così ha quasi certamente qualcosa da nascondere. I carabinieri hanno quindi perquisito la macchina. Trovando, sotto il sedile del guidatore, un pacchetto contenente 100 grammi di marijuana. A questo punto gli inquirenti hanno esteso la perquisizione anche a casa del proprietario dell’auto. Trovando altri 100 grammi di marijuana, oltre a 900 euro in contanti, considerati dai militari provento di spaccio. Insomma l’incasso dell’avità svolta dal ventinovenne. Per il giovane sono scattate le manette. L’amico, non proprio in stato di massima lucidità, è stato segnalato quale assuntore abituale di droga alla prefettura.

legnano droga auto – MALPENSA24