Amga e Euro.Pa stringono un patto di collaborazione. Per migliorare i servizi

legnano protocollo amga euro.pa

LEGNANO – Rendere efficiente e integrare i rispettivi processi aziendali, ridurre le esternalizzazioni, favorire l’interazione delle rispettive linee di business e fare scouting per individuarne altre che consentano alle aziende, ai Comuni e ai cittadini di ottenere ulteriori benefici: sono i capisaldi del protocollo strategico firmato questa mattina, mercoledì 29 luglio, tra Amga Legnano S.p.A, nella persona dell’Amministratore Unico, Valerio Menaldi, ed Euro.PA Service, nella persona del suo Presidente, Luca Monolo.

Il protocollo, che avrà durata sino al 2022 con possibilità di proroga, risponde alla volontà che la nuova direzione di AMGA aveva manifestato sin dall’inizio, di superare la frammentazione esistente sul territorio dell’Alto Milanese nell’erogazione dei servizi.

Dopo un periodo di analisi, si è deciso di avviare il dialogo con Euro.PA, società partecipata da 16 Comuni e operante, come Amga, nell’area dell’Alto Milanese: l’intesa è stata immediata e ha portato, appunto, alla firma del documento in questione.

Ora che le basi sono state poste (il Protocollo è stato approvato sia dal Coordinamento Soci di Amga, sia da quello di Euro.PA, oltre che dai rispettivi organi amministrativi), il prossimo passo sarà la creazione di un Comitato di Coordinamento Tecnico che, equamente rappresentato al proprio interno, avrà due mesi di tempo per redigere un Piano Industriale d’integrazione operativa fra le due aziende.

Come noto è già partita, invece, la collaborazione dei servizi di global service manutentivo della sede di AMGA e delle piscine comunali di Legnano e Parabiago, gestite da Amga Sport.

Con tale assetto, AMGA mantiene un ruolo direzionale e di erogatore di servizi, mentre l’autoproduzione viene affidata ad Euro.PA, limitando il ricorso al mercato esterno e saturando le potenzialità produttive di entrambe le aziende: una sinergia virtuosa, che consente al sistema pubblico di produrre economie rilevanti.

Prosegue, dunque, la mission di AMGA: essere catalizzatrice d’integrazione aziendale nell’Alto Milanese, affinché si generino le efficienze di sistema, mantenendo però il vincolo della territorialità.

Per Euro.PA Service un riconoscimento dell’importante posizionamento raggiunto come player pubblico nel settore del service infrastrutturale a favore dei Comuni soci.

legnano protocollo amga euro.pa – MALPENSA24