Legnano, quartiere Canazza senza fibra ottica: inviata a Tim petizione di 400 firme

nosate fibra ottica connessione

LEGNANO – Più di quattrocento firme raccolte nel solo mese di agosto. Sono state inviate alla Tim-Telecom Italia Mobile, gestore della fornitura di fibra ottica alla Canazza di Legnano, dai residenti per chiedere il completamento della copertura nel quartiere. La petizione, la prima promossa con questo obiettivo, è stata fatta pervenire per conoscenza al ministero dello Sviluppo economico, al ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano e al parlamentare Riccardo Olgiati.

I residenti: «Servizio indispensabile nell’emergenza»

Gli inquilini del condominio “La Legnanese” hanno promosso la raccolta firme per mettere a conoscenza le istituzioni sul problema e sollecitare una soluzione. «Riteniamo questo servizio – spiegano Claudio Pio Clemente e Enzo Tesoro – non solo importante ma fondamentale, considerata anche la presenza nel quartiere di numerose famiglie con bambini e ragazzi in età scolare e l’attuale emergenza sanitaria che porterà inevitabilmente all’utilizzo di una connessione internet, che deve risultare efficace ed efficiente al fine di assicurare attività di smart working ed eventuale Dad (Didattica a distanza). Speriamo che con questo piccolo gesto venga dato ascolto a una fetta della comunità legnanese che, ormai da molto tempo, è in attesa di essere messa alla pari degli altri cittadini con un servizio ormai indispensabile».

Torna in azione il vandalo della chiesa di San Pietro alla Canazza di Legnano

legnano canazza fibra ottica petizione – MALPENSA24