Olgiate, pusher stanato dai cani tenta di ingoiare la coca: rischia di soffocare

somma pusher denunciato cocaina

OLGIATE OLONA – Pusher scovato dai cani anti droga tenta di ingoiare la cocaina: arrestato dalla guardia di finanza di Legnano. E’ accaduto a Olgiate Olona intorno alle 23 di ieri domenica 22 settembre. L’arresto dell’uomo, tunisino di 30 anni, è stato convalidato alle 13 di oggi lunedì 23 settembre davanti ai giudici del tribunale di Busto Arsizio.

La droga fiutata dai cani

Il tunisino ha precedenti, è un volto noto degli ambienti di spaccio. I militari della Gdf di Legnano hanno messo in campo dei controlli con unità cinofile proprio per fermare il fenomeno dello spaccio. E i cani sono arrivati dritti a lui: al trentenne che in tasca aveva alcune dosi di cocaina pronte per essere spacciate e che probabilmente a Olgiate stava aspettando dei clienti per la consegna. L’uomo, alla vista dei militari, ha cercato di liberarsi della droga inghiottendo l’involucro che in cellophane la conteneva, rischiando di soffocare. Il tunisino è finito in manette d’intesa con il pubblico ministero di Busto Francesca Parola. 

olgiate pusher cani coca – MALPENSA24