Open day Insubria per l’anno accademico 21/22. Novità: infermieristica a Busto

Coronavirus chiusa Università Insubria

VARESE – «Scegli oggi il tuo domani»: dal 9 aprile l’Università dell’Insubria si presenta ai futuri studenti. Un open day online per i corsi di laurea triennali e magistrali a ciclo unico, seguito, dal 12 al 16 aprile, da una serie di mini-eventi di approfondimento e di incontro con docenti e studenti. Tra le novità per l’anno accademico 2021/22, cinquanta posti e una sede in più per diventare infermieri, a Busto Arsizio.

Il video promozionale

Con un video ritmato e sorridente, l’Università dell’Insubria invita all’open day online «Scegli oggi il tuo domani», dedicato alle lauree triennali e magistrali a ciclo unico, con inizio venerdì 9 aprile alle ore 10. La clip, che si intitola «E adesso tocca a te» ed è visibile in questi giorni sui social media, coglie docenti e studenti nel backstage durante le riprese per la presentazione dei corsi di laurea: «Un modo inedito e lieve per raccontare la nostra comunità che mi auguro saprà sorprendervi, come ha sorpreso me» il commento del rettore Angelo Tagliabue.

L’offerta di corsi

Con i suoi sette dipartimenti, l’ateneo offre tre corsi di laurea a ciclo unico (Medicina, Odontoiatria e Giurisprudenza), 22 corsi di laurea triennale e 12 corsi di laurea magistrale (di secondo livello, ai quali è dedicato un open day il 14 maggio).  Sono otto i corsi che prevedono il conseguimento del doppio titolo, valido sia in Italia che nel paese convenzionato, grazie ad accordi internazionali con prestigiose università straniere.

L’Insubria conta attualmente più di 12mila iscritti e dal 1998, anno della fondazione, ha superato i 30mila laureati: una popolazione di ex studenti premiata nel mondo del lavoro, con una percentuale di impiego ben retribuito che, secondo l’ultima indagine Almalaurea, è intorno all’85 per cento, nettamente superiore rispetto alla media lombarda dell’82 per cento e a quella nazionale del 74,1 per cento.

Gli infermieri a Busto Arsizio

Tra le novità per il 2021/22, cinquanta posti e una sede in più per diventare infermieri: la laurea triennale in Infermieristica, già presente con successo nei poli di Varese e di Como, sarà attivata anche all’Asst della Valle Olona a Busto Arsizio. Dove l’Insubria accoglierà, dal prossimo anno accademico, i primi 50 immatricolati, subentrando all’Università degli studi di Milano.

L’open day

Dal 9 aprile in una apposita sezione del sito sono pubblicati materiali dedicati ai futuri studenti, suddivisi nelle cinque aree di interesse dell’ateneo: Giuridico-economica, Scienze umane e sociali, Sanitaria, Sportiva, Scientifica e tecnologica. Dal 12 al 16 aprile sulla piattaforma Teams docenti, studenti e personale tecnico-amministrativo sono protagonisti di una serie di mini-eventi di approfondimento in diretta: presentazione dei corsi, mini-conferenze, momenti di presentazione dei test di ammissione e delle prove di verifica con la possibilità, per gli studenti interessati a Giurisprudenza e Scienze del turismo, di sostenere la prova che, se superata, sarà valida in caso di futura immatricolazione. Inoltre, sono attivi sportelli on-line per l’orientamento, con momenti specifici dedicati a studenti con disabilità o Dsa. Programma dettagliato e form di iscrizione ai mini-eventi online sul sito www.uninsubria.it/openday.

L’Insubria investe oltre 3 milioni nella ricerca, con laboratori a Varese e Busto

università insubria varese busto arsizio – MALPENSA24