Rama di Pomm, il Palio di Gallarate è dei Privilegiàa dal Campanin

palio rama pomm gallarate

GALLARATE – La 70esima edizione della Rama di Pomm è gialla. Per il terzo anno consecutivo i Privilegiàa dal Campanin hanno conquistato il tanto ambito gagliardetto finale. I Gialli, con i loro 190 punti, conquistati gara dopo gara, sono saliti sul gradino più alto del podio, al secondo posto i Cittaditt da la Campagna (Rossi) a quota 152, davanti ai Drizuni dal Tirasegn (Blu) con 147, precedendo di un solo punto i Paisaan Quadar (Verdi) con 146 punti.

Offerta della cera

A dare il via alle celebrazioni di ieri, domenica 18 novembre,  è stata la messa solenne, celebrata da Monsignor Riccardo Festa, in programma alla mattina con la tradizionale “Offerta della cera” da parte dell’amministrazione cittadina. Un momento che ha visto la partecipazione di molti gallaratesi, ex residenti, i contradaioli con i colori che li contraddistinguono e gli esponenti della giunta, dell’aeronautica e della Polizia locale. A segnare l’inizio del fitto programma delle gare, è stata la sfilata di apertura, un momento in cui, armati di bandiere ed indossati i proprio colori di appartenenza, si sono presentati sul campo di gioco di via Pacinotti.

palio rama pomm gallarate

La battaglia per il Palio

Posate le bandiere ed indossate le tenute da gara, Gialli, Rossi, Verdi e Blu si sono dati battaglia. È stato un susseguirsi di sfide tra la corsa in bicicletta per bambini, le eliminatorie del tiro alla fune femminile e maschile, la staffetta 4 x 100 mista, Super Mario Pomm, le finali di tiro alla fune e la corsa podistica all’americana. A chiudere la tradizione corsa con gli asini, con i contradaioli che, per l’occasione hanno indossato costumi realizzati ad hoc per l’occasione. Nonostante il freddo, non è mai mancato il sostegno del pubblico che, assiepato dietro le transenne, ha sostenuto la contrada preferita. Inoltre, nel foyer del teatro Nuovo sono state allestite due mostre, una con le costruzioni dei Lego ed un’altra con i vestiti d’epoca. Immancabile anche la pesca di beneficienza ed il banco delle mele che, come sempre, sono due punti fondamentali del programma.

palio rama pomm gallarate

E non è finita qui

«Sostenere il Palio per noi è importante» ha dichiarato il vice sindaco Moreno Carù dal palco di via Pacinotti «se questa tradizione continua è grazie a tutti quelli che, anno dopo anno, si impegnano per organizzare la Rama di Pomm ed anche al pubblico pronto a tifare». Presenti alle gare finali anche l’assessore alla cultura Isabella Peroni, l’assessore alle attività culturali Claudia Mazzetti presenti tra il pubblico anche l’assessore ai lavori pubblici Sandro Rech ed il consigliere comunale Giuseppe Martignoni. «È stata una bella edizione», afferma il presidente dell’associazione di promozione culturale rama di Pomm Daniele Mazzetti «dobbiamo ringraziare l’amministrazione ed i nostri sponsor per il sostegno, il comitato organizzatore, i contradaioli ed il pubblico che ha tifato le contrade». Il prossimo appuntamento con la 70esima edizione del Palio è per venerdì 23 novembre alle 21 al Teatro Nuovo con la premiazione dei vincitori della Rama e per rivivere le emozioni che hanno caratterizzato l’edizione numero 70.

palio rama pomm gallarate – MALPENSA24