Paragone (M5S): l’inceneritore di Borsano è un “mostro” da chiudere

paragone video accam

BUSTO ARSIZIO – Contro Accam scende in campo il senatore Gianluigi Paragone, esponente varesino dei Cinque Stelle. Il noto giornalista, approdato a Palazzo Madama con le elezioni di marzo, si schiera a favore della chiusura del “mostro” di Borsano, cioè l’inceneritore attorno al quale è aperto un serrato confronto politico e amministrativo. La presa di posizione di Paragone arriva alla vigilia dell’assemblea del consorzio di 27 Comuni che venerdì 28 settembre dovrà decidere se posticipare la chiusura dell’impianto dal 2021 al 2027. Scelta decisiva sotto molti punti di vista. Gianluigi Paragone va in scia al suo partito e, in un video postato su Facebook, dichiara, secondo il suo parere, l’insostenibilità dei forni di incenerimento dei rifiuti in funzione a Borsano.
Sempre venerdì, in concomitanza con l’assemblea consortile, è previsto un presidio del movimento pentastellato davanti a Palazzo Gilardoni e una conferenza stampa con la partecipazione di parlamentari e consiglieri regionali dei Cinque Stelle.

ACCAM

Venerdì 28 c.m. dalle ore 14 saremo davanti al Comune di Busto Arsizio per dire NO all'inceneritore ACCAM !!Noi ci saremo e tu ?

Pubblicato da Cinque Stelle Samarate su Mercoledì 26 settembre 2018

Paragone video accam – MALPENSA24