Ricercato per droga a Monza era latitante da ottobre: arrestato a Somma

arcisate dipendente comunale denunciato

SOMMA LOMBARDO – Era ricercato da tre mesi. Da quando, cioè, a ottobre era sparito per sottrarsi a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Monza. L’uomo, marocchino di 30 anni, è accusato di spaccio. Lo hanno arrestato i carabinieri della stazione di Somma Lombardo durante un controllo.

Adesso è in carcere

Venerdì 28 dicembre, i carabinieri della Stazione di Somma Lombardo, durante un servizio di pattugliamento del territorio, hanno notato un’autovettura con a bordo due uomini. Non appena i due hanno visto i militari hanno dato segni di nervosismo: ai carabinieri, nonostante la macchina fosse in movimento, quello scambio di occhiate nervose non è sfuggito.  Immediatamente i militari hanno bloccato l’auto e identificato i due uomini. Il fiuto investigativo degli uomini dell’Arma ha fatto centro ancora una volta. Da un controllo in banca dati, infatti, i militari hanno scoperto che uno dei due, un marocchino di 30 anni, era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Monza per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane extracomunitario si era reso irreperibile alle forze di polizia che lo cercavano da ottobre. Il trentenne è stato quindi accompagnato in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

somma latitante droga – MALPENSA24