Torna lo sconto benzina nelle zone di confine con la Svizzera

benzina carta sconto

VARESE – Entro la fine di ottobre potrebbe tornare lo sconto benzina per i Comuni prossimi al confine con la Svizzera, quelli della cosiddetta fascia A. Il prezzo del carburante in Italia, in continuo aumento, giustifica di fatto il ripristino dell’agevolazione, che tiene conto che il prezzo al litro della benzina nel nostro Paese è di nuovo superiore a cinque centesimi rispetto alla vicina Confederazione elvetica.

Per il ripristino dello sconto carburanti si era fatta interprete Francesca Brianza, vice presidente del consiglio regionale, che ha portato all’attenzione di Palazzo Lombardia, anche attraverso alcune mozioni consigliari, le istanze del territorio. In questo senso si esprima la FAIB Confesercenti che in una nota afferma come le sollecitazione della categoria abbiano “dato i propri frutti dopo diverse richieste nei mesi da parte della categoria dando avvio alla prima mozione, presentata da Francesca Brianza, lo scorso maggio”.

“Siamo soddisfatti – commenta il Presidente FAIB Massimo Sassi – la categoria ha fatto la propria parte e in pochi mesi il risultato si è ottenuto. Ringraziamo Regione Lombardia ed in particolare la Vicepresidente del Consiglio Regionale Francesca Brianza che ha sostenuto le nostre istanze”.

Tra le novità in arrivo va segnalato il fatto che la tradizionale carta sconto verrà sostituita da una apposita “app” sui telefonini, che renderà inutile il Pos. Una misura, questa dell’app, che semplificherà di sicuro l’utilizzo della carta sconto carburante, così che per i gestori vengano abbattuti i costi e, secondo le aspettative, sarà decisiva per evitare eventuali abusi. I dettagli sull’introduzione della applicazione però non sono ancora noti.

benzina carta sconto – MALPENSA24