Una bolla in riva al lago per guardare le stelle a Sesto Calende

sesto bolla campeggio lago

SESTO CALENDE – Una notte in campeggio in riva al lago Maggiore, a contemplare le stelle. Romantico, certo. Ma ancora di più se al posto di una classica tenda si passa la notte in una stanza, o meglio una bolla, dalle pareti trasparenti. Succede a Sesto Calende, grazie alla novità assoluta del camping La Sfinge, che sta già ricevendo un boom di prenotazioni: è la stanza-bolla, con pareti e soffitto completamente trasparenti. Per toccare il cielo con un dito.

Dormire in una bolla

In un’area riservata del campeggio, delimitata da siepi, si può adesso scegliere di passare la notte in questa maxi bolla, proprio in riva al lago: «E’ una vera stanza trasparente, con letto matrimoniale, bagno e aria condizionata – spiega Massimo Celesia, il titolare del camping -. Si trova proprio in riva al lago, quindi, aperta la porta, si è praticamente con i piedi in acqua. Tutto per passare una giornata romanticissima, con la dovuta privacy. E una notte ancora più romantica, a guardare le stelle senza uscire dalla propria stanza». Di stanze a forma di bolla non se ne vedono certo molte: iniziano ad essere diffuse in qualche struttura all’estero, ma certo la bolla del campeggio sestese è un unicum nella zona: «Tante persone, anche famose, hanno già prenotato e passato una notte qui: dormire in una bolla è sicuramente fuori dal comune». E fuori dal comune vuole essere il campeggio, che sta già pensando alle prossime novità, dall’area per il bird watching alle case sugli alberi: «Ci piace far star bene le persone. Offrendo loro, perché no, un campeggio un po’ particolare».

sesto bolla campeggio lago – MALPENSA24