Unet e-work, rimonta vincente: Busto fa suo il derby con Monza e vola in vetta

BUSTO ARSIZIO –  Nella seconda giornata di campionato, la Unet e-work Busto Arsizio batte all’esordio davanti al pubblico amico la Saugella Monza per 3-1 (23-25, 25-21, 25-22, 25-16) e si conferma prima in classifica a punteggio pieno con 6 punti, dopo il blitz al debutto in quel di Bergamo. La squadra brianzola si dimostra ben costruita (con alcune eccellenze come la vice campionessa del Mondo Ortolani e la statunitense Adams), ma Gennari e compagne (foto GioGara) mettono in campo una prestazione solida (13 muri), corale e di sacrificio, aggiudicandosi il derby in rimonta, con Grobelna top scorer del match con 23 punti.

Terminal

Nel primo set le squadre viaggiano appaiate fino a quando la Uyba non commette un paio di errori banali che regalano alle brianzole il 13-16. La Saugella costruisce un tesoretto (15-19), ma i muri di Busto si fanno sentire fino al 21-22: a far pendere l’ago della bilancia verso Monza ci pensa Orthmann (23-25).
Di rimando, la Uyba parte meglio nella seconda frazione con l’ace della belga Herbots che scrive sul tabellone 7-3; il set è un inseguirsi con Adams che firma il 13-12 ed Herbots che risponde con il 15-12. L’allungo decisivo porta la griffe di Grobelna con una clamorosa tripletta (19-14) che consente alle farfalle di chiudere in scioltezza e impattare il conto (25-21).
Il terzo parziale nasce nel segno di Adams che con due punti consecutivi trova una prima fuga (6-9). Herbots e Grobelna ricuciono lo strappo sul finale di set (18-19) e Gennari impatta. L’opposta belga regala il primo vantaggio alla Uyba (20-19) che viene magistralmente capitalizzato da Bonifacio (25-22) coronando la grande rimonta delle farfalle.
Sulle ali dell’entusiasmo, le biancorosse volano nella quarto set (5-0). Toccato il massimo vantaggio (7-1), le farfalle sembrano deconcentrarsi e Monza ne approfitta, passando addirittura in vantaggio (9-10). Busto non si lascia intimorire e alza i giri del motore (15-12) e prende l’abbrivio per non fermarsi più, se non al 25-16 di una spumeggiante Herbots.

Check in

Il tabellino ci racconta la superba regia di Orro che manda in doppia cifra ben quattro compagne (Grobelna 23, Herbots 16, Gennari 12 e Bonifacio 11), ma non mette in evidenza le tante difese di squadra che hanno permesso alle farfalle di rigiocare molti palloni.

Check out

In un palazzetto non gremitissimo (queste farfalle meriterebbero qualcosa in più – e non in  meno – di 3mila spettatori), ci viene da sorridere a pensare alla curiosa e singolare designazione arbitrale della federazione: Prati e Giardini, una coppia praticamente perfetta. E non è uno scherzo di Halloween…

To declare

Coach Mencarelli: “Una partita di carattere, forse ancora più che a Bergamo, perché Monza ha giocato un match di alto livello nei primi tre set: noi abbiamo avuto la forza di essere incisivi su alcune difese in momenti importanti e di tenere continuo il cambio-palla”.

 

Boarding

Unet e-work Busto Arsizio-Saugella Monza: 3-1
(23-25, 25-21, 25-22, 25-16)
UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Piani, Peruzzo, Herbots 16, Grobelna 23, Gennari 17, Cumino ne, Orro, Leonardi (L), Bonifacio 11, Meijners ne, Berti 1, Botezat 6. All. Mencarelli, 2° Musso. Battute vincenti 8, errate 8. Muri: 13 (Botezat 4).
SAUGELLA MONZA: Ortolani 17, Arcangeli (L), Partenio 3, Balboni, Devetag, Adams 14, Hancock 3, Begic 9, Orthmann 11, Facchinetti, Bianchini, Bonvicini ne, Melandri 6. All. Falasca. Battute vincenti 3, errate 12. Muri: 5.
ARBITRI: Prati e Giardini

From to… Cuneo

Il prossimo impegno per Gennari e compagne sarà domenica 4 novembre a Cuneo contro la Bosca San Bernardo. La partita, valida per il terzo turno di regular season, prenderà il via alle ore 17.

unet e-work busto monza – MALPENSA24