Robur e Sangio in attesa del campionato che verrà

Basket serieB RoburVarese Sangiorgese

VARESE – Segni di ripartenza per la serie B di basket. Il terzo campionato nazionale (dopo serie A e A-2) ha iniziato con la Supercoppa del Centenario, manifestazione a gironi che ha determinato le partecipanti alla Final Eight, che si disputerà dal 13 al 15 novembre probabilmente a Cento. Ottimo banco di prova per le formazioni della zona (Robur Varese e Ltc Sangiorgese) per prepararsi al campionato, che, stando alle fonti ufficiali della Federazione, slitterà la prima giornata (prevista per sabato 14 novembre proprio con il derby), ma dovrebbe (potrebbe) mantenere la seconda del weekend 21-22 novembre, seppur ancora a porte chiuse, viste le prescrizioni del DPCM fino al 24 novembre.

La Supercoppa del Centenario

Buone prestazioni per Ltc Sangiorgese e Robur Varese nel girone D della Supercoppa del Centenario. Alla Final Eight si è qualificata la forte Vaporart Bernareggio, che ha messo in fila proprio le due squadre nostrane e Olginate. Nella giornata conclusiva la Sangiorgese si è arresa a Bernareggio, mentre la Robur ha lasciato Olginate all’ultimo posto.

Qui Robur Varese

“Sicuramente abbiamo disputato una buona partita – il commento del dirigente responsabile Andrea Colombo – guidati dal nostro grande capitano Marco Allegretti (nella foto). Contro Olginate sono emersi i progressi in attacco e in difesa sulla linea richiesta da coach Guido Saibene. Nonostante le pesanti assenze (Calzavara, Gergati, Antonelli, Assui) vincere era importante più per il morale che per il risultato in sè. Ora ci aspetta un lungo mese senza partite ufficiali, con tutte le incognite dell’impatto della pandemia sullo sport e sulla situazione generale. Vivremo la situazione alla giornata, cercando di pensare il più possibile alla pallacanestro e meno al resto”.

Qui LTC Sangiorgese

Non è invece bastata alla LTC Sangiorgese la tanta intensità messa in campo a Bernareggio per riuscire a passare il turno. La Sangio di coach Daniele Quilici è stata comunque generosa e combattiva, dimostrando di potersela giocare contro avversari molto più forti e palesando comunque una crescita importante di squadra. “Contro Bernareggio – spiega il playmaker Andrea Bargnesi (nella foto) – abbiamo disputato una buona partita, soprattutto nei primi due quarti, contro una formazione forte, fisica ed esperta. Noi abbiamo fatto la nostra pallacanestro. Siamo fiduciosi e continueremo a lavorare in palestra come stiamo facendo ogni giorno. Ora recupereremo i vari acciacchi per arrivare al top per l’inizio del campionato, sperando che tutto vada come deve andare”.

Basket serieB RoburVarese Sangiorgese – MALPENSA24