Busto, appello alle associazioni: “Abbiate più cura delle sale comunali”

busto appello associazioni

BUSTO ARSIZIO – «Abbiate più cura delle sale comunali».  All’indomani dell’inaugurazione della mostra “Miniartextil Borderline” allestita nelle sale gemelle del museo del Tessile, l’assessore alla Cultura Manuela Maffioli e l’assessore al Marketing territoriale Paola Magugliani lanciano un appello alle associazioni e ai gruppi che utilizzano le sale comunali affinchè siano più attenti e responsabili nella cura degli spazi che vengono di volta in volta loro affidati.

Per l’allestimento della mostra è stato necessario infatti procedere ad alcuni lavori di ripristino per ridare decoro alle sale del museo, un investimento che rischia di essere vanificato da utilizzi poco attenti: «Vogliamo che si utilizzino le sale con maggior senso di responsabilità e con il rispetto dovuto al patrimonio comune – afferma Maffioli – ogni associazione dovrà impegnarsi a rispettare un disciplinare d’utilizzo che prevede anche maggiori controlli sullo stato in cui le sale saranno lasciare dopo le attività, anche attraverso fotografie scattate prima e dopo l’utilizzo».

Aggiunge Magugliani: «Il turn over molto intenso con cui le sale vengono affidate mette a rischio il loro stato di conservazione; spesso si verificano danni o malfunzionamenti e il ripristino è un costo per l’amministrazione. Abbiamo bisogno di un maggior senso civico da parte di tutti e non solo per la gestione delle sale, mi riferisco anche al verde pubblico, all’arredo urbano». Nel momento in cui riceveranno le chiavi delle sale, gli utilizzatori dovranno sottoscrivere e firmare il nuovo disciplinare, che contiene tutte le regole di utilizzo: in caso di danni si dovrà provvedere a risarcire l’Amministrazione.

 

busto-appello-associazioni-MALPENSA24