Busto, le moto di Oddera per 100 ragazzi con disabilità. Assessori in grembiule

busto mototerapia disabilità odera 2

BUSTO ARSIZIO – «Anche questa volta pensiamo di regalare emozioni a ragazzi e associazioni, ma saremo noi a riceverle», dice Emanuela Bossi, presidente della onlus Mai paura. Che questo weekend ha deciso di riportare la moto terapia take away di Vanni Oddera al museo del tessile di Busto. A beneficiarne saranno in totale 100 ragazzi. Alcuni con disabilità dell’associazione Liberi di crescere e altri pazienti oncologici.

Un gesto gratuito

L’evento, completamente gratuito e a porte chiuse, si svolgerà tra oggi, sabato 4 luglio e domani, domenica 5 luglio dalle ore 9 alle 17. «Ai ragazzi verranno offerte diverse esperienze emozionali terapeutiche. I quad, le biciclette, il surf digitale, le mini moto e anche le moto elettriche.

Dei volontari davvero speciali

«E grazie alla collaborazione di ristoranti ed esercizi commerciali del territorio, riusciremo anche a offrire il pranzo ai ragazzi all’interno del museo». Ma il punto forte è il servizio ai tavoli. Perché sarà svolto sarà svolto da alcuni rappresentanti dell’amministrazione comunale, che si sono messi a servizio dei ragazzi. La squadra è composta dal vicesindaco Manuela Maffioli, l’assessore all’Inclusione Osvaldo Attolini, il delegato allo Sport Laura Rogora e il sindaco Emanuele Antonelli. Che ha colto l’occasione per lodare la onlus Mai Paura. «Complimenti alla dottoressa Bossi e al suo staff per l’entusiasmo e la generosità mostrati in questa importante occasione di inclusione sociale», ha commentato il primo cittadino che è stato poi ringraziato per aver concesso all’associazione l’utilizzo della location.

Una boccata di ossigeno e libertà

Così l’associazione Liberi di crescere, che ha partecipato all’evento, ringrazia il team di Mai paura e l’amministrazione di Busto. «La cui generosità ci ha permesso di condividere un momento importante come il pranzo, cosa chiedere di più?». «Insomma – concludono dall’associazione – la giornata ha rispettato tutte le attese, donandoci emozioni e felicità».

 

busto mototerapia disabilità oddera – MALPENSA24