Il Museo del tessile di Busto prende tutti per la gola con la Street food parade

busto street food parade

BUSTO ARSIZIO – Il Tessile torna a essere un luogo che prende tutti per la gola e dal 12 al 14 aprile ospiterà la terza edizione della Street Food Parade, grande manifestazione legata al mondo del cibo di strada organizzata dall’associazione culturale Le Officine in collaborazione con l’assessorato al Marketing del Comune di Busto Arsizio.

Decine di food truck, selezionati tra oltre 400 ristoratori on the road da ogni regione italiana, si riuniranno per tre giorni nel grande parco all’ombra del Museo. I visitatori potranno apprezzare una vastissima selezione di piatti della tradizione, preparati sapientemente dagli chef gourmet. Molte le conferme dalla scorsa edizione e altrettante le novità sul menù: dal gettonatissimo hamburger di chianina toscana, allo gnocco fritto, dalle bombette pugliesi al cuoppo di fritto misto di pesce, fino a specialità più internazionali rivisitate da truck 100 per cento italiani. Con un occhio di riguardo a celiaci, vegetariani e vegani.

Tutti i giorni saranno presenti anche attività per i più piccoli come truccabimbi e laboratori pomeridiani, concerti in acustico, spettacoli di artisti di strada e molto altro ancora.
«Si tratta di un’iniziativa molto glamour che farà il pienone come nelle scorse edizioni, – ha affermato l’assessore al Marketing territoriale Paola Magugliani – il food è un elemento fondamentale nel sistema economico italiano e attira sempre molta gente. La Street Food Parade dà il via la stagione delle manifestazioni all’aperto: per i prossimi mesi ce ne saranno tante altre che vivacizzeranno e valorizzeranno la città. Sto coordinando, con la collaborazione del referente delle feste parrocchiali e delle sagre, Mario Cislaghi, un calendario molto ricco che darà spazio a ogni realtà del territorio, evitando il più possibile sovrapposizioni di eventi».

busto street food parade – MALPENSA24