Busto, anziano si getta dal quarto piano: per lui non c’è stato nulla da fare

legnano infarto incidente

BUSTO ARSIZIO – Anziano si getta nel vuoto: la tragedia alle 8.30 di oggi, mercoledì 19 dicembre, in via Ponchielli nel rione dei Frati. Per gli inquirenti si sarebbe trattato di un gesto volontario. L’uomo si è gettato dal quarto piano di un condominio. Aveva 82 anni: è morto sul colpo.

Si è gettato dal quarto piano

Sul posto i mezzi di soccorso inviato da Areu e le Volanti del commissariato di polizia di Stato di Busto. Non c’è stato nulla da fare per l’anziano. Gli inquirenti escludono, dopo i primi accertamenti, il coinvolgimento di terzi. L’ottantaduenne si sarebbe gettato volontariamente nel vuoto. Il periodo delle festività natalizie è particolarmente sensibile: ogni anno viene registrato un picco tra i suicidi in questi giorni così particolari. Si tratta di persone sole, di chi crede di non avere più una ragione per vivere. I giorni da passare in famiglia per definizione amplificano la sensazione di solitudine. Ieri, martedì 18 dicembre, due anziani di 81 e 86 anni, marito e moglie, si sono tolti la vita a Bisuschio. Hanno assunto un mix di farmaci. La donna si è chiusa una busta di plastica intorno alla testa. Hanno lasciato una lettera nella quale spiegavano la loro decisione di farla finita. Da poco avevano perso la figlia in seguito a una malattia incurabile. “Non abbiamo più un motivo per vivere”, hanno scritto.

busto suicidio anziano – MALPENSA24