Cassano, con la nuova viabilità dimezzati gli incidenti. Grazie ai dossi

cassano incidenti dossi

CASSANO MAGNAGO – Ci sono sindaci che si affidano agli autovelox con il dubbio se sono più utili per la sicurezza o per le casse del Comune e altri che disseminano le strade di inutili cubotti arancioni. Nicola Poliseno, a Cassano Magnago, per diminuire la velocità di percorrenza in città ha scelto il vecchio e caro metodo tradizionale: i rallentatori fisici. Li chiamavano dossi, oggi sono attraversamenti rialzati protetti. Cambia la forma, ma non il risultato: «Li abbiamo sperimentati in centro con la nuova viabilità. Hanno funzionato. E così abbiamo replicato il modello in altri punti sensibili della nostra città».

Dimezzati gli incidenti

I sensi unici, l’area pedonale in piazza della Libertà, la creazione di nuovi parcheggi e, in ultimo, la realizzazione di una serie di attraversamenti rialzati protetti hanno trasformato radicalmente il modo di circolare in centro a Cassano Magnago a partire dal 2015. E da allora, spiega Poliseno, il numero di incidenti è drasticamente diminuito: «Avevamo raggiunto un picco massimo di 88 incidenti rilevati all’anno, tra cui un decesso in piazza della Libertà che tutti purtroppo ricordiamo. Oggi siamo sotto i 30 incidenti rilevati, tra cui nessuno ferito. Possiamo dire con certezza che la zona del centro è diventata una delle più sicure».

I nuovi dossi

L’esperimento ha funzionato e dunque nell’ultimo anno è stato replicato in altri quartieri della città, privilegiando le aree vicino agli asili, alle scuole o comunque quelle più frequentate dai pedoni, come l’area mercato, la zona del cimitero, i parchi. Due attraversamenti rialzati protetti sono dunque sorti in via Visconti (zona Magana) e altri due in viale Rimembranze. In via Piave sono stati installati dei piccoli dossi, in via Garibaldi è stata invece creata una Zona 30. Grazie agli ultimi interventi realizzati questa estate, gli automobilisti saranno costretti a rallentare anche in via Brunelleschi, di fronte alla Rodari, e in via Gasparoli.

cassano incidenti dossi – MALPENSA24