Castellanza, ruba vestiti e picchia un vigilantes. Preso

gallarate minaccia vicino pistola

CASTELLANZA – Ruba vestiti a Il Gigante di viale Borri e picchia un vigilante: arrestato dai carabinieri per rapina impropria. Il fatto è avvenuto ieri, giovedì primo novembre, a Castellanza. In manette un giovane tunisino autore di un rocambolesco tentativo di fuga.

Botte all’addetto alla sorveglianza

Semplice la dinamica dell’accaduto. L’aspirante ladro si è introdotto nel centro commerciale facendo incetta di vestiti. In sintesi si è rivestito più volte infilandosi gli indumenti che voleva sottrarre sopra quelli già indossati. Le sue manovre non sono sfuggite al personale addetto alla sorveglianza interna del centro commerciale. Quando l’uomo ha cercato di fuggire uno dei vigilantes ha cercato di bloccarlo. Rimediando forti spintoni e qualche colpo inferto al volto. I carabinieri della stazione di Castellanza, già allertati, sono arrivati in pochi istanti cogliendo il tunisino sul fatto. L’uomo, diventando violento nel tentativo di guadagnarsi la fuga ha notevolmente peggiorato la sua posizione passando da un’accusa per furto a quella, ben più pesante, di rapina impropria. La merce rubata è già stata restituita ai legittimi proprietari.

castellanza ruba vigilantes – MALPENSA24