Concerti in streaming, sul palco salgono i musicisti della Varese rock’n’roll

concerti streaming varese rock

VARESE – In questo periodo di pandemia, nel quale quella degli artisti è una delle categorie maggiormente colpite, Varese trova il modo giusto per far suonare i suoi musicisti: in streaming, a partire da giovedì 3 dicembre, nell’ambito di un festival online che a sua volta fa parte di un progetto ancora più grande e decisamente ambizioso. Si tratta di “Varese Land Of Rock’n’Roll”, che mira al riconoscimento da parte dell’Unesco del rock’n’roll come bene immateriale dell’umanità e al gemellaggio tra Varese e Cleveland (Ohio) dove si trova la Rock’n’Roll Hall Of Fame, il museo della memoria della storia del rock.

«Aiutiamo la vita di chi rende possibile la musica»

Ideato dal promoter Pino Tuscano, sostenuto dall’associazione Il Cavedio e condiviso dall’amministrazione comunale, il festival ha lo scopo di promuovere l’esibizione in streaming di alcuni musicisti, in questo momento artisticamente disoccupati, che fanno parte di Varese Land Of Rock’n’Roll. «Il progetto è quello di una Varese che dia spazio e offra possibilità ai suoi artisti: la direttiva che emerge è “la musica è vita, aiutiamo la vita di chi rende possibile la musica”, in linea con la lettera inviata dalla Città Giardino, lo scorso aprile, al presidente del consiglio Conte e al ministro della Cultura Franceschini. Questo movimento, nato a Varese, ha coinvolto band musicali, singoli artisti, fan club rock ed eminenti personalità delle istituzioni».

Un evento mondiale per tutti i fan club rock

«In questi anni il nostro obiettivo ha trovato adesioni non solo qui e in Lombardia, ma anche a livello nazionale e internazionale», ha aggiunto Tuscano. «Al Cinema Teatro Nuovo di Milano, durante l’evento “I Miti Del Rock”, abbiamo proposto l’organizzazione di un evento di tutti i fan club rock del mondo a Milano o a Varese. A causa della pandemia, che in questo 2020 ha scombussolato le vite di molte persone, alcuni progetti sono stati fermati, o quantomeno messi in stand by. Ma nessuno può fermare la vitalità e le emozioni del rock’n’roll, neanche il Coronavirus: per questo abbiamo pensato di mantenere, seppure con modalità adattata alla situazione, il grande festival che avevamo organizzato a sostegno della musica, e in modo particolare di quella dal vivo».

«Il nostro sottosuolo cerca la luce»

Come ha spiegato Tuscano, «i concerti, inizialmente previsti come live, si svolgeranno in streaming – quindi sempre dal vivo, ma sulla pagina Facebook di Varese Land of Rock’n’Roll – a partire da giovedì 3 dicembre e coinvolgeranno alcuni tra i migliori musicisti della scena varesina. Malgrado il clima assurdo nel quale andiamo a operare abbiamo riscontrato lati in qualche modo positivi, tali da non gettare nell’indifferenza, nell’inerzia e nella tristezza che contraddistinguono da tempo la nostra società. La sinergia che inevitabilmente si creerà fra i vari gruppi unirà tante piccole realtà di una cittadina di provincia: il nostro sottosuolo cerca la luce e i riscontri si annunciano brillanti, visto l’interesse già suscitato negli Usa dall’anticipazione di queste nostre dirette streaming».

Qui di seguito sono indicati i primi quattro appuntamenti in programma, i prossimi saranno annunciati a breve sulla pagina Facebook di Varese Land of Rock’n’Roll:

Giovedì 3 dicembre, ore 20.50
Pino Tuscano presenta il progetto “Varese Land of Rock’n’Roll” e, a seguire, Lorenzo Bertocchini eseguirà brani originali e omaggi a Elvis Presley, Bob Dylan e Bruce Springsteen.

Venerdì 4 dicembre, ore 21
Adalberto Zappalà, da Jimi Hendrix a John Fahey.

Sabato 5 dicembre, ore 21
The Blacks, dal blues al rock’n’roll.

Domenica 6 dicembre, ore 21
Mimì Lo Capo, Domenico Modugno: la rivoluzione italiana.

A Gallarate il libro di Martignoni racconta la vita con le canzoni di Springsteen

concerti streaming varese rock – MALPENSA24