Crisi energetica e nucleare, dibattito di riLegnano a Palazzo Leone da Perego

legnano energia nucleare rilegnano

LEGNANO – Nucleare: un’energia che spacca? È il titolo della serata informativa e di dibattito organizzata dalla lista civica riLegnano domani, venerdì 7 ottobre, alle ore 21.00 a Palazzo Leone da Perego (via Girardelli 10, Legnano).

Contributo informativo a tante domande

«Gli effetti del cambiamento climatico – spiegano gli organizzatori – con eventi atmosferici estremi sempre più frequenti, il rischio di siccità e desertificazione e, più recentemente, le difficoltà nell’approvvigionamento di gas naturale costringono a ripensare il modello di produzione dell’energia elettrica. Da anni sentiamo parlare di aumento della produzione da fonti rinnovabili, ma la tecnologia attuale è sufficiente per coprire i bisogni della nostra società? La decarbonizzazione è davvero possibile? Con che orizzonte? Il nucleare, in questo quadro sempre più drammatico, può o addirittura deve giocare un ruolo anche in Italia?

«Domande difficili, che sentiamo con sempre maggiore frequenza. Senza la pretesa di poter dare una risposta, cercheremo di approfondirle con due esperti del settore, nella speranza a fine serata di tornare a casa con qualche strumento in più per decifrare il tema e farci un’opinione informata delle soluzioni che ci saranno proposte».

L’approfondimento sull’argomento sarà svolto da Luca Romano, cofondatore della pagina di divulgazione scientifica “L’Avvocato dell’Atomo” e da Mauro Toffetti, imprenditore nel settore delle energie rinnovabili, associato a Italia Solare.

legnano energia nucleare rilegnano – MALPENSA24