Disderi e Fietta: la Pro Patria prende forma e sostanza

pro patria ritiro

BUSTO ARSIZIO – Messe le basi tecniche, con la conferma di mister Javorcic e del suo vice Sala, la Pro Patria 2019/2020, fra le 56 formazioni regolarmente iscritte alla prossima serie C, inizia a prendere forma e sostanza.

Forma con il nuovo preparatore atletico Andrea Disderi, classe 1983 nel recente passato all’Entella e al Mantova con tanto di patentino d’allenatore Uefa B.

E sostanza con il prolungamento contrattuale del centrocampista biancoblù Giovanni Fietta, fra i principali protagonisti della passata stagione, in grado dall’alto della sua esperienza e dall’innato senso della posizione di governare la manovra biancoblù, dettandone anche i tempi.

Disderi, biellese come il diesse Sandro Turotti con una laurea in Scienze Motorie e una laurea magistrale in Scienza e Tecnica dell’Allenamento, verrà affiancato nel suo lavoro dal riconfermato Stefano Bacciocchi, specializzato ne recupero infortuni.

Intanto, sul fronte biancoblù, sta diventando sempre più coinvolgente l’innovativa iniziativa (“…entra nella storia“) promossa da alcuni tifosi per favorire – nell’anno del centenario – la valorizzazione del Pro Patria Museum, la casa ideale di tutto il popolo bustocco e tigrotto.

Disderi Fietta Pro Patria – MALPENSA 24