Domestico di giorno, spacciatore la sera. Fermato a Castellanza un 29enne tunisino

castellanza spacciatore tunisino polizia

CASTELLANZA – Ha in corso  la sanatoria come domestico lo spacciatore tunisino scoperto dagli Agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio mentre spacciava a Castellanza. Ora per lui sarà molto più complicato ottenere il permesso di soggiorno.

Lo spaccio in via Cardano

Il sequestro della droga è avvenuto giovedì 5 novembre alle 18 circa. Un’auto civetta del Commissariato, transitando in via Cadorna a Castellanza in una zona non illuminata dai lampioni, ha osservato l’incontro furtivo tra un uomo in bicicletta e uno a piedi. I due hanno confabulato per pochi istanti dividendosi appena notato l’arrivo dei poliziotti. Gli agenti hanno quindi deciso di fermarli e scoprire quale fosse il motivo dell’incontro. Il ciclista, un tunisino di 29 anni residente a Castellanza che ha in corso la “sanatoria” come domestico, ha subito cercato di disfarsi di un pezzo di hashish di 10 grammi e di altre 6 dosi singolarmente confezionate della stessa sostanza facendole cadere a terra dopo averle rapidamente estratte dalla tasca dei pantaloni.

Perquisizione a casa

Inevitabile la perquisizione del domicilio, dove sono saltati fuori altri 16 grammi di “fumo”, bilancino, materiale per confezionare le dosi e circa 150 euro nascosti sotto al materasso. Per lo straniero sono scattate la denuncia per detenzione di droga destinata allo spaccio e la segnalazione all’Ufficio Immigrazione per l’eventuale diniego del permesso di soggiorno.

Immigrazione: 20mila permessi di soggiorno all’anno rilasciati in provincia di Varese

castellanza spacciatore tunisino polizia – MALPENSA24